Nicham Bouferese e Elena Bazzoni conquistano la 23°edizione della “Corri per Befana”

Circa 2500 atleti alla partenza in una mattinata fredda ma assolata. La gara è stata dedicata alla piccola Stella Manzi e all'atleta Spartaco Sabatini
di Aldo Zaino - 7 Gennaio 2015

Martedì 6 gennaio 2015, con partenza alle ore 10, ha preso il via la ventitreesima edizione della “Corri per Befana” manifestazione podistica competitiva di km 10 abbinata ad una non competitiva di km 4 organizzata dall’A.S.D. Roma Road Runners Club, che quest’anno ha ricordato la piccola Stella Manzi, a cui è dedicata la gara scolastica Mini Happy Run, e Spartaco Sabatini, socio fondatore del Roma Road Runners Club e amico di tanti podisti, a cui è dedicata la gara agonistica.

???????????????????????????????Il tradizionale appuntamento con la Corri per la Befana, ha interessato il quartiere Appio-Tuscolano, per 7 km un percorso su strada e per 3 km nell’interno dello splendido Parco degli Acquedotti, “non ci sarebbe la nostra gara senza il nostro meraviglioso Parco e il nostro territorio” ha concluso il Presidente del RRRC. Alla Mini Happy Run hanno partecipato circa 500 tra bambini delle scuole locali e circoli, associazioni e palestre del territorio, questo per evidenziare quanto nel territorio è sentito l’evento.

La “Corri per la Befana” apre la stagione sportiva del podismo romano e laziale, e come buon auspicio d’inizio anno è molto partecipata dai runners romani, anche perché la gara offre il massimo dal punto di vista tecnico e organizzativo.

La gara della Befana è stata l’occasione per ricordare due persone speciali come Stella Manzi e Spartaco Sabatini. La piccola Stella Manzi è la bambina di Capannelle che è stata investita da un guidatore ubriaco e sotto l’effetto di stupefacenti nel dicembre del 2013. Spartaco Sabatini è stato uno dei soci fondatori del Roma Road Runners Club e una delle menti del Comitato Organizzatore di Corri per la Befana, ma soprattutto è stato un runners amato e ben voluto da tutti, infinitamente appassionato della corsa e della grande famiglia Roma Road Runners.

???????????????????????????????Il Comitato Organizzatore di Corri per la Befana, insieme al media patner della gara Radio Radio, ha promosso l’iniziativa di donare una parte delle quote d’iscrizioni all’associazione Viva la Vita onlus che sostiene familiari e malati di sclerosi laterale amiotrofica ed inoltre affiancheranno le attività dell’Associazione Volontari del Parco degli Acquedotti. A questi ultimi il Roma Road Runners Club donerà una parte del ricavato delle quote d’iscrizione per sostenere l’acquisto di piante verdi e attrezzi utili al lavoro dei volontari.

Gli atleti che si sono presentati, come da programma alle 8 in via Lemonia, hanno sofferto il freddo. Una mattinata quella del 6 gennaio con temperature gelide, per fortuna il sole durante la gara ha riscaldato l’ambiente e l’anima degli atleti in gara.

???????????????????????????????Fra gli uomini ai primi tre posti si sono piazzati gli atleti dell’ LBM Sport Team, cosi all’arrivo: l° Nicham Bouferese 31’07” – 2° Jaoud Zain 31’11” – 3° Elias Embaye 31’13”. Fra le donne ha trionfato la brava Eleonora Bazzoni RCF Roma Sud 36’07” , seguita da Eleonora Bonanni S.S. Lazio Atletica Leggera 36’44” e da Paola Salvatori U.S. Roma 83, 36’42. Mentre Giorgio Saddi ha trionfato alla Mini Happy Run, gara non competitiva di km 4 riservato ai ragazzi delle scuole della zona.

Le premiazioni degli assoluti sono state effettuate a fine gara dallo speaker Ludovico Nerli Ballanti, alla presenza di Susi Fantino, presidente del VII Municipio e diversi assessori fra i quali Silvia Natali e Massimo De Simoni.  Le premiazione di categoria, salvo ripensamenti, si svolgeranno il 15 gennaio 2015.

Adotta Abitare A

Da evidenziare che nella alla Corri per la Befana edizione 2015 erano incluse nelle premiazioni le categorie MM 75 e MM 80. Per le categorie in gara era presenti 21 atleti 75enni e 7 atleti 80enni. Un esempio di sportività e di salute.


Commenti

  Commenti: 1


  1. grande giornalista Aldo zaino

Commenti