Nomadi, Paolozzi (FI): “Marino si riconferma sindaco di rom”

Nota del consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Ambiente
Redazione - 4 Agosto 2015

“Oggi Ignazio Marino è stato audito nella Commissione parlamentare di inchiesta sui centri per migranti e ancora una volta il sindaco di Roma ha dimostrato tutta la sua imbarazzante inefficienza politica.

adriano-palozzi

Adriano Palozzi

Soprattutto quando ha riferito sulla questione rom. Da una parte Marino è sembrato risvegliarsi dall’oltretomba istituzionale, rendendosi conto “appena” con due anni di ritardo, che 8mila nomadi nella Capitale sono decisamente troppi.

Dall’altra, con il solito atteggiamento irresponsabile, il primo cittadino ha segnato l’ennesimo autogol, affermando che a Roma la maggior parte della popolazione sarebbe contraria all’idea del superamento dei campi con la possibilità di attribuire alle famiglie nomadi alloggi popolari.

Davvero una grave e inaccettabile mancanza di rispetto per i cittadini romani, esausti delle continue illegalità all’interno degli insediamenti attrezzati, ormai terra di nessuno. Non c’è che dire, ancora una volta Marino si riconferma sindaco di rom…”.

Così il consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Ambiente, Adriano Palozzi.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti