Nuova inaugurazione per la statua di Wojtyla

Presentata lunedì 19 novembre 2012 la nuova versione dell'opera di Oliviero Rainaldi
di Maria Giovanna Tarullo - 20 Novembre 2012

Era diventata la "statua della discordia" quella inaugurata in memoria di Giovanni Paolo II, nel maggio 2011, a piazza dei Cinqucento a due passi dalla stazione Termini. Una pioggia di polemiche e insulti di ogni genere hanno colpito Oliviero Rainaldi, l’artista incaricato di realizzare l’opera, che secondo cittadini e turisti non rendeva onore alla figura di Wojtyla . Non solo ìl maestoso mantello di bronzo su cui poggiava una minuscola testa il più delle volte è finito con il trasformarsi in un posto dove bivaccavano senza tetto e vagabondi.

E finalmente, dopo un grand discutere, lunedì 19 novembre 2012 è stata presentata la nuova versione della statua dedicata al beato. Rainaldi ha pensato bene di risistemare la posizione della testa e modificare l’espressione del volto di papa Giovanni Paolo II, mentre il mantello è stato leggermente ripigato su se stesso e creato un nuovo basamento in cemento corredato dalla modifica dell’illuminazione.

Alla nuova inaugurazione erano presenti, oltre all’artista, il sindaco di Roma Alemanno e il sovraintendente ai beni culturali Umberto Broccoli. « I delicati lavori di completamento dell’opera "Conversazioni" hanno consentito di restituire ai cittadini e ai pellegrini un’opera monumentale di alto valore simbolico, oltre che artistico – ha commentato Alemanno –  I lavori di completamento dell’opera non hanno comportato nuove spese per Roma Capitale, poichè fisiologici e già compresi nei costi iniziali». 

Mentre Broccoli ha affermato «l’Italia è un paese che vive di polemiche ma bisogna ricordare le cose come stanno: si manifestò subito un problema statico, una fessurazione sul collo, e la patina che riemergeva. Siamo intervenuti per questo e la commissione dei saggi ha lavorato a stretto contatto con lo scultore, nessuno ha dettato regole a nessuno. Di comune accordo siamo intervenuti fisicamente su questi problemi e Rainaldi ha completato l’opera, un completamento dovuto». 

Adesso non resta che aspettare le reali impressioni di cittadini e turisti. La nuova statua di Wojtyla sarà promossa o bocciata? 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti