Nuove discariche, procura apre fascicolo

Nanni:" Bene indagine si faccia piena luce su oscure trame"
Enzo Luciani - 23 Febbraio 2012

Sui siti identificati per la realizzazione delle nuove discariche, a Corcolle e Riano, la procura ha aperto un fascicolo per verificare se le informazioni comunicate al commissario straordinario Giuseppe Pecoraro dagli esperti della Regione siano state regolari e se i criteri con i quali sono state individuate le aree siano accettabili. Presso la Regione Lazio sono stati acquisiti documenti mentre sono stati anche ascoltati alcuni funzionari.

"Bene l’indagine della procura sui siti per le nuove discariche. È quanto dichiarato dal consigliere comunale del PD Capitolino Dario Nanni membro della commissione cultura del Comune di Roma. – Più volte abbiamo denunciato oscure manovre e intrecci poco limpidi e con aspetti inquietanti. Una vicenda che é apparsa sin dall’inizio poco trasparente sia sui criteri di individuazione delle aree che sulle proprietà. Inoltre poco chiare sono state sia la sostituzione di siti prima individuati e poi scartati e la costituzione di aziende ad hoc per il trattamento dei rifiuti nella prospettiva di una individuazione dei luoghi da adibire a discarica. Abbandonare Corcolle e le aree limitrofe tra cui Villa Adriana al triste destino di custodire per sempre migliaia di tonnellate di rifiuti prodotti dalla capitale sarebbe sicuramente uno scempio. Confidiamo in una indagine a tutto campo per far luce sui troppi retroscena di una vicenda che ha sconcertato gli ambienti culturali di mezzo mondo."
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti