Nuove licenze taxi sostitutive

Approvato il rilascio dalla giunta comunale
Enzo Luciani - 8 Maggio 2009

La Giunta comunale, presieduta da Gianni Alemanno, su proposta dell’assessore alla Mobilità e ai Trasporti, Sergio Marchi, ha approvato la delibera per il riesame da parte del Comune di Roma delle posizioni dei tassisti interessati da provvedimenti di cancellazione dal Ruolo Conducenti da parte della Camera di Commercio e di confisca della licenza. Tale provvedimento vale per i soggetti che abbiano ottenuto la riscrizione per intervenuta riabilitazione in base alla Legge Regionale 58/93, modificata dalla successiva legge regionale 9/07, che ne determina nuovamente il diritto alla titolarità della licenza taxi.

L’Ufficio temporaneo di scopo presso il VII Dipartimento, cui recentemente è stato affidato il Trasporto Pubblico non di Linea, provvederà all’esame delle singole richieste per verificare, con il supporto della Commissione di Garanzia Taxi, la sussistenza da parte dei richiedenti dei requisiti previsti dalla legge regionale e dal regolamento comunale per ottenere il rilascio di licenze sostitutive.

"Un atto dovuto – spiega il Campidoglio – che risponde all’esigenza della Pubblica Amministrazione di perseguire l’interesse pubblico, ristabilendo il quorum di licenze necessario a soddisfare al meglio la domanda effettiva del servizio taxi nella Capitale.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti