Laboratorio Analisi Lepetit

Nuovo appello sul trasporto pubblico a Tor Tre Teste

Inviato da un gruppo di cittadini al VII Dipartimento con i rappresentanti Atac
Riceviamo e pubblichiamo - 18 Dicembre 2009

Un nuovo appello è stao rivolto da un gruppo di cittadini di Tor Tre Teste all VII Dipartimento comunalee al VII municipio per il trasporto pubblico a Tor Tre Teste.

Ecco il testo della lettera sottoscritta da Vinicio Buttarelli, Aldo Petrini, Giuseppe  Marino, Francesco Volpicelli, Elisabetta Rosi, Annarita Pellegrini.

"Nella riunione di mercoledì 16 dicembre 2009, al VII dipartimento, i rappresentanti A.T.AC di Roma e delle risorse del comune di Roma, hanno confermato che:

la richiesta di un collegamento con Tor Vergata, che i cittadini di Tor Tre Teste, studenti delle facoltà universitarie del luogo o pazienti del Policlinico omonimo hanno formulata, verrà recepita e realizzata con una linea tangenziale, che servirà i quartieri di Centocelle, Alessandrino e Tor Tre Teste;

Propensione già annunciata dalla relazione, inviata al VII dipartimento dall’ing. Avarello,presidente della commissione progetti di A.T.A.C .

In più, è stata data disponibilità per prendere in esame la proposta, che proviene dai cittadini del comprensorio di Tor Tre Teste, più pesantemente penalizzati dal servizio locale di trasporto pubblico:

1) Mantenimento ( con corse limitate alle fasce orarie dell’ingresso e dell’uscita dalla scuola e miglioramento del servizio offerto dal “556” Tobagi –Gardenie,con corse intensificate (anche se ATAC asserisce di aver aumentato il numero delle vetture e ravvicinati gli orari di partenza dal 9 novembre, dietro le sollecitazioni che alcuni cittadini hanno inviate, da un anno a questa parte) e vetture integre, per gli alunni che frequentano gli istituti scolastici di Centocelle;

2) Istituzione di una linea “556 circolare”con percorso breve ( raccordo con la via Casilina, con v.le Palmiro Togliatti e con via Prenestina), tutto interno al quartiere.

Adotta Abitare A

Nella riunione di giovedì 17, al VII municipio, A.T.A.C ha proposto di assegnare alle linee “552” e “554”, che, provenienti da Centocelle, approdano all’Alessandrino e a Torre Spaccata, il collegamento con
la metro “A” e con Tor Vergata.

Per Tor Tre Teste è stata proposta qualche corsa giornaliera di collegamento con Torre Spaccata, per il raccordo per Tor Vergata, e
il collegamento con la linea diretta alla metro “A”.

A chi, come cittadino, è intervenuto alla riunione in qualità di uditore, e di conseguenza, senza diritto di parola”, è stato detto, dai rappresentanti di A.T.A.C e di risorse del comune di Roma, che, se verranno concessi:

1) il mantenimento e l’ intensificazione delle corse ( a loro detta già rilevabile dal 9 novembre ) del “556” Tobagi – Gardenie;

2) il prolungamento di alcune corse del “556” Tobagi – Gardenie a Torre Spaccata, per il collegamento con Tor Vergata e la coincidenza con la metro “A”

non verrà accordato il “556 circolare ” , proposta avanzata da molti cittadini, utenti da sempre della linea, che serve il quartiere: Policlinico Casilino – Tor Tre Teste – Casa Calda (motorizzazione – Giglioli ( metro “C” ) – Tor Tre Teste – Viscogliosi – Tovaglieri – Campari – Falck – Targetti – Molfetta – v.le Alessandrino – via dell’Incoronata – Togliatti // Molfetta – Targetti – Falck – Campari – Tovaglieri – Viscogliosi – Tor Tre Teste – Policlinico Casilino.

Ora che l’A.T.AC di Roma e il VII dipartimento del Comune di Roma conoscono le proposte dei cittadini, che hanno provveduto ad inviarle direttamente all’Azienda municipalizzata e al Comparto Mobilità, oltre che al VII municipio, attendono la richiesta del Consiglio municipale, per intervenire, prolungando alcune corse del “556” con Torre Spaccata, per raggiungere Tor Vergata,o,viceversa, per vedere verificare la fattibilità del progetto “556 circolare”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti