Operazione decoro sulle principali consolari

Cancellate scritte per 55mila metri quadrati
Enzo Luciani - 18 Luglio 2011

In un mese e mezzo di lavoro la squadra del Decoro Ama ha cancellato 55 mila metri quadri di scritte sui muri sulle principali vie consolari di Roma. Le strade interessate dalla pulitura sono state la Tuscolana, l’Appia, la Flaminia, la Casilina, la Nomentana, la Cassia, la Salaria, la Prenestina, la Tiburtina e l’Ardeatina. Le consolari sono state ripulite dai graffiti lungo tutto il percorso urbano fino al Grande Raccordo Anulare. Sono stati inoltre cancellati i graffiti sui tratti urbani della via Trionfale e di Boccea, a Roma Fiumicino e sulla Cristoforo Colombo.

Nel lavoro sono stati impiegati 22 operatori divisi in due turni e 8 idropulitrici. Le scritte sono state rimosse con solventi e tinte per una spesa superiore a centomila euro di prodotti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti