Ostia: “Via del Mar Rosso, residenti abbandonati, non c’è controllo sul territorio”

Lo dichiara Davide Bordoni, coordinatore romano di Forza Italia e capogruppo in Assemblea Capitolina
Redazione - 7 Ottobre 2019

“Con i cittadini di Ostia, a seguito di numerose segnalazioni, ho effettuato un sopralluogo in Via del Mar Rosso, luogo ideale per piacevoli passeggiate grazie alla vicinanza con una vasta area boschiva che con i suoi ampi marciapiedi costituisce anche valido percorso di collegamento pedonale tra i diversi istituti scolastici presenti in zona e le aree verdi vicine.

“Ma queste peculiarità sono pregiudicate fortemente dalla scarsa attenzione che l’Amministrazione riserva al X Municipio. I marciapiedi sono letteralmente invasi da piante infestanti cresciute in modo spontaneo e la prolungata incuria, ha causato seri danni dove in più punti risulta saltata la pavimentazione ed è frequente la presenza di buche e avvallamenti con la mancanza di manutenzione e di pulizia che sta creando anche problemi sotto il profilo sanitario in quanto è aumentata la presenza di topi come denunciato dai residenti che mi hanno accompagnato per mostrarmi tutte queste criticità.

“Ho raccolto le diverse segnalazioni, che ho potuto verificare di persona, per presentare subito un’interrogazione alla Sindaca dato che ad oggi, nonostante numerose richieste, nessun intervento è stato promosso dall’Amministrazione a soluzione della prolungata trascuratezza di via del Mar Rosso. Bisogna immediatamente procedere alla pulizia dei marciapiedi dalle piante infestanti e in secondo luogo alla riparazione. Anche l’impianto fognario in zona non funziona correttamente e sversa nella boscaglia adiacente alla via. La cosa più importante è recuperare il dialogo con i cittadini che soffrono questo stato di abbandono perché sono i primi ad essere stati dimenticati da questa Amministrazione.”

Così Davide Bordoni coordinatore romano di Forza Italia e capogruppo in Assemblea Capitolina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti