Pacchi regalo agli anziani

Azuni: "ha del grottesco. E' puro assistenzialismo"
Enzo Luciani - 6 Settembre 2011

Non piace alla consigliera comunale del gruppo misto, Maria Gemma Azuni, la decisione del Campidoglio di inviare agli anziani in difficoltà un pacco regalo con prodotti alimentari, sanitari e igienici. Ad anticipare i "pacchi" che presto verranno spediti agli ultrasessantenni, una lettera inviata agli anziani di Roma dall’Assessore Belviso. L’iniziativa è stata definita dalla Azuni "grottesca". "In questo momento così difficile – scrive la consigliera – è incredibile che piuttosto di programmare interventi strutturali per un reale aiuto agli anziani, coinvolgendo le professionalità in servizio che ogni giorno si occupano delle problematiche sui territori romani, si decida di destinare un milione e mezzo di euro per pacchi viveri che non servono neanche per la sopravvivenza, elargizione da dopo guerra.

Lascia attoniti l’elargizione di pacchi regalo, un gesto di puro assistenzialismo in contrasto con il codice deontologico delle assistenti sociali, che manifesta l’inconsistenza e l’inadeguata progettazione dei servizi per gli anziani, un “progetto” del tutto inefficace e macchinoso che porterà solo ulteriore lavoro ai dipendenti di Roma Capitale e ai CAF senza peraltro portare un reale aiuto alle persone veramente bisognose e alle famiglie in difficoltà. Briciole che cadono dai tavoli per mettere a tacere una manovra finanziaria disumana che a breve si manifesterà in tutta la sua portata immiserendo la qualità della vita dei più deboli".


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti