Pallanuoto: la Roma travolge l’Arvalia nel derby

Goleada giallorossa. Risultato finale: Arvalia 5, Roma 12
Redazione - 5 Febbraio 2017

La Roma Nuoto torna a vincere, sfoderando un’ottima prestazione nel derby contro l’Arvalia. 12-5 il punteggio finale di una gara mai in discussione per i giallorossi, rientrati subito in carreggiata dopo il pareggio di sabato scorso contro il Bari, che aveva bruscamente interrotto una striscia di sei vittorie consecutive.

Con la vittoria del 4 febbraio 2017 la Roma vola a quota 22 punti, sempre al comando della classifica con un punto di vantaggio sulla seconda, il Nuoto Catania, e tre sull’Arechi, terza con 19 punti. Sabato prossimo ancora Foro Italico, ma da padroni di casa, per ospitare il 7 Scogli nella sfida in programma alle ore 15.

La cronaca. La sfida si apre con una rete del capitano Luca Fiorillo, ma l’Arvalia risponde con il gol del pareggio. La Roma, però, torna subito a condurre grazie ad una realizzazione del mancino Federico Panerai, seguita dalla terza rete giallorossa firmata Andelo Setka.

Nel secondo quarto i giallorossi spingono sull’acceleratore, infilando una prepotente serie di cinque reti consecutive, siglate da Panerai, Lapenna, Setka, ancora Panerai e dal giovane Francesco Faraglia (classe 2001). Prima dello scadere i padroni di casa mettono a segno la seconda rete del match. Il parziale si chiude su un netto 2-8.

Ancora Arvalia ad aprire il terzo tempo, ma la Roma riprende subito la corsa con altre tre reti consecutive – doppietta di un travolgente Setka e seconda rete odierna del giovane Faraglia – che chiudono il periodo per 3-11.

Nell’ultimo quarto il portiere Francesco De Michelis lascia il posto all’esordiente Mirco Pinci, classe 2000. L’Arvalia trova il quarto gol di giornata, ma c’è ancora il campionissimo croato Andelo Setka, al quinto gol odierno e 26esimo di stagione, ad affondare la lama con la rete numero 12. La sfida si chiude dopo un’altra rete dei padroni di casa, con il punteggio di 5-12.

“Sono molto soddisfatto della reazione che hanno avuto i ragazzi” le parole del tecnico Roberto Gatto, che ha sostituito in panchina Mister Mario Fiorillo, costretto a scontare tre turni di squalifica dopo il match contro il Bari di sabato scorso. “Dopo sabato era importante ripartire al meglio e oggi abbiamo giocato una buona partita sotto tutti i punti di vista, caratteriale, tecnico e mentale. In settimana avevamo lavorato molto bene su ogni aspetto e oggi abbiamo avuto la risposta che volevamo”.

“Sono contento perché oggi c’è stata una reazione dopo il brutto pareggio di sabato scorso con il Bari” sono invece le parole dell’attaccante Roberto Africano, in vasca con una maschera sul viso per via della frattura del setto nasale rimediata nell’ultima sfida. “Non abbiamo avuto cali di concentrazione per tutto l’arco della partita e questa deve diventare una costante della squadra. Inoltre, vedo i miei compagni più giovani crescere giorno dopo giorno e questo è un aspetto molto importante per raggiungere l’obiettivo promozione che ci è sfuggito lo scorso anno”.

ROMA 2007 ARVALIA – ROMA NUOTO 5-12

ROMA 2007 ARVALIA:
 Rossi, Sebastiani, Re 1, Cialpi, Mazzi 1, Lisi, Di Santo, Ferrante, Sacco, Sebastiani 1, Spiezio 1, Accorsi 1, Gilardi. All. Bevilacqua

ROMA NUOTO: De Michelis, De Robertis, Faraglia 2, Fiorillo 1, Panerai 3, Navarra, Spione, Moroni, Lapenna 1, Setka 5, Africano, Letizi, Pinci. All. Gatto

Arbitri: Alfi e Rotunno

Note. Parziali 1-3, 1-5, 1-3, 2-1. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Roma 2007 Arvalia 2/10; Roma Nuoto 3/5. Spettatori 200 circa.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti