Palmieri,Caliste: Asilo di via Locorotondo, smarriti i soldi assegnati per la realizzazione

Redazione - 6 Agosto 2021

Dopo un’attesa infinita, un ritardo di cinque anni, finalmente i lavori per la realizzazione dell’asilo nido di via Locorotondo, programmato dalle precedenti giunte municipali e finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito del Contratto di Quartiere Quarticciolo, sembravano finalmente aver preso il via. Si poteva quindi procedere fino alla conclusione dell’opera. Invece, ancora una volta i lavori si sono bloccati.

Il motivo sembra essere surreale: il Municipio Roma V ed il Comune di Roma non trovano i soldi che la Regione ha messo a disposizione, persi in chissà quale piega del bilancio comunale senza che nessuno si sia minimamente preoccupato di postarli nel capitolo di spesa giusto.

“Siamo allibiti di fronte alla sconcertante superficialità amministrativa”, dichiarano Mauro Caliste, candidato presidente di centrosinistra del Municipio, e Giammarco Palmieri, della direzione romana del Partito Democratico. “Il fatto che dopo cinque anni di ritardi i lavori si siano di nuovo bloccati è assolutamente inaccettabile. Chiederemo ai nostri consiglieri municipali di verificare la situazione e, una volta tornati al governo del Municipio e del Comune affronteremo la questione e andremo a risolverla, per garantire ai cittadini l’asilo nido al quale hanno diritto”.

Pubblicità elettorale Regionali 2023
Ecce Vinum

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti