PD V municipio: “Centocelle è antifascista. Saluti romani sono uno schiaffo a chi ha dato la vita nella resistenza” 

Nota di protesta per l'autorizzazione del corteo fascista
Redazione - 11 Gennaio 2019
Centocelle, l’evoluzione dell’imprenditoria locale

“Quanto accaduto ieri 10 gennaio 2019 a Centocelle rappresenta un oltraggio non solo a un luogo simbolo della resistenza civile ma all’intera collettività. Non è ammissibile che si autorizzi un corteo apertamente fascista in un quartiere decorato con la medaglia al valore civile, insignito dal Presidente della Repubblica e dove ha sede una storica sezione dell’Anpi”.

“Quei saluti romani sono uno schiaffo a quanti hanno dato la propria vita per permettere a tutti noi di vivere da persone libere. La democrazia è un bene prezioso, che non dobbiamo dare per scontata. Ci opponiamo a questa deriva nostalgica. E a chi sporca il nostro territorio sfilando con i saluti romani, rispondiamo che sono solamente il rigurgito di un passato al quale non permetteremo di tornare. Centocelle e il V Municipio sono e rimangono antifascisti”.

È quanto dichiara in una nota il PD V Municipio.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti