Periferia: “Da tutelare con potenziamento linea Termini Centocelle”

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina
Redazione - 7 Maggio 2020

“La sospensione della linea ferroviaria sulla Casilina, che collega Termini a Centocelle, penalizza tantissimi cittadini di quartieri molto popolosi anche perché molti, soprattutto anziani con problemi motori o che soffrono di claustrofobìa, non utilizzano la metro, comunque mal collegata, ed il trasporto di superficie, sempre molto affollato, sarà sempre più caotico viste anche le misure di distanziamento sociale. Dopo aver presentato numerosi atti, corredati da una raccolta firme di migliaia di cittadini, abbiamo predisposto una nuova mozione per chiedere di riattivare la linea ferroviaria potenziandola fino a Giardinetti, anche per ridurre l’inquinamento prodotto dai mezzi di superficie.

“Contestiamo le decisioni delle amministrazioni, compreso quella grillina, che hanno portato alla de-classificazione della linea, che sarà una semplice tranvia locale che comporterà comunque molti costi di ammodernamento, e riteniamo invece che, con l’introduzione del bigliettaio, ci sarebbe stata la sostenibilità economica in quanto tale figura avrebbe evitato l’enorme evasione, garantito maggiore sicurezza anche per i passeggeri e comunque creato occupazione in questo momento difficile. I 5 Stelle facciano pace col cervello, il trasporto pubblico si potenzia con i fatti e non con gli slogan sui social”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

Fresco Market
Fresco Market

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti