Pesca Turismo in riva al lago di Bracciano, domenica 23 settembre 2012

L'iniziativa nel programma del ventennale dell’Associazione in collaborazione con la Cooperativa Pescatori Anguillara
di G. V. - 21 Settembre 2012

E’ dedicata al mestiere più antico del mondo l’imminente iniziativa dell’Associazione Culturale Sabate organizzate per celebrare il ventennale della costituzione e del Museo della Civiltà Contadina e della Cultura Popolare Augusto Montori.

Per domenica 23 settembre infatti è in programma l’appuntamento “Pesca Turismo in riva al lago” in collaborazione con la Cooperativa Pescatori Anguillara. I fratelli Marasca, pescatori di professione, racconteranno laddove approdano con le loro imbarcazioni, i segreti e le fatiche di un mestiere come la pesca che, sia pure tra mille difficoltà, riesce ancora a dare un reddito.

Un mondo fatto di anguille, coregoni, latterini, persici sole e reali, ma anche di voraci cormorani che attentano al lavoro dei pescatori, di pastoie burocratiche e di ambiente, in uno specchio di lago che il fulcro del Parco Regionale di Bracciano Martignano.

Il primo anello di una filiera che, praticamente a chilometro zero, finisce sulle tavole anche dei molti ristoranti locali. Il pesce è la materia prima per cibi che traducono l’identità locale, come ha dimostrato del resto il concorso Lago in Tavola, promosso dall’Associazione Culturale Sabate, il 30 giugno scorso nell’ambito della tradizionale Sagra del Pesce.

“La pesca – commenta l’Associazione Culturale Sabate – è un settore che va valorizzato e sostenuto non solo perché costituisce la peculiarità per un territorio ma anche perché può essere una fonte di lavoro. Ci auguriamo che iniziative mirate alla promozione di questo patrimonio si moltiplichino e che cresca l’interesse dei consumatori per i prodotti di questo splendido lago da bere”.

L’appuntamento, aperto a chiunque voglia partecipare, è fissato per le ore 11 davanti al ristorante Mucca Golosa di Anguillara da dove poi ci si sposterà a piedi per la spiaggia di approdo dei pescatori.

L’iniziativa è gratuita. E’ gradita ogni offerta per il sostegno delle attività associative.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti