Piantumazione di alberi al Parco Lineare Roma Est

Sabato 30 novembre 2019, alle ore 10 00 ad opera di attivisti del WWF, in collaborazione con il Comitato “Il parco che non c’è Roma Est” e con “Innesti Urbani”
Redazione - 20 Novembre 2019

Sabato 30 novembre 2019, alle ore 10 00 attivisti del WWF, in collaborazione con il Comitato “Il parco che non c’è Roma Est” e con “Innesti Urbani”, pianteranno alcuni piccoli alberi nei pressi di uno dei futuri ingressi del Parco Lineare Roma Est, in via Dignano D’Istria (nei pressi di Villa Gordiani), replicando l’analoga iniziativa promossa il 13 ottobre, quando furono messi a dimora cinque piccoli alberi.

Il WWF sostiene i cittadini e i comitati che da anni si impegnano per ottenere la realizzazione di un parco fondamentale sia per la valorizzazione dei beni storici e archeologici che contiene, che per la riqualificazione ambientale del settore orientale di Roma, grazie al suo ruolo di corridoio verde tra la Campagna romana e il centro dell’Urbe, parallelo a quelli costituiti dal parco dell’Appia Antica e dalla Riserva della Valle dell’Aniene.

Gli alberi vivono e crescono utilizzando elementi naturali creano le molecole del legno di cui sono costituiti essenzialmente grazie all’acqua, all’energia del sole e all’anidride carbonica (CO 2 che sottraggono all’atmosfera Piantare alberi aiuta a combattere l’effetto serra responsabile dei cambiamenti climatici.

Gli alberi inoltre ci forniscono ossigeno (O 2 e assorbono le polveri sottili responsabili di inquinamento atmosferico e problemi per la salute dell’uomo.

Appuntamento quindi al 30 novembre 2019 ore 10 al Parco Lineare Roma Est


Commenti

  Commenti: 1

  1. Antonio Delle Grotti


    “Innesti Urbani”, pianteranno alcuni piccoli alberi nei pressi di uno dei futuri ingressi del Parco Lineare Roma Est, in via Dignano D’Istria (nei pressi di Villa Gordiani), replicando l’analoga iniziativa promossa il 13 ottobre, quando furono messi a dimora cinque piccoli alberi…….

    Gli alberi messi a dimora ,come riporta l’articolo ,sono stati rimossi dal municipio perchè come riportato da loro erano stati piantati su area archeologica ( come se il permesso glielo avessi dato io !!! ) Quindi sarebbero dovuti essere spostati all’interno del parco in posizione più consona. Morale…..gli alberi sono spariti e non sono stati più trovati, nessuna risposta dal municipio.

Commenti