Piazza Loriedo senza pace il bando per l’assegnazione del chiosco bar

Comunicato della Commissaria per il IV Municipio Roberta Della Casa
Federico Carabetta - 4 Giugno 2021

L’edificio di quello che fu il bar ristorante Dolce e Salato è di nuovo al centro di una battaglia, questa volta per l’assegnazione. Il manufatto che sovrasta il giardino di Piazzale Loriedo, chiuso, distolto al gestore e posto sotto sequestro giudiziario nel 2017 per gravi irregolarità ed entrato in possesso nel 2020 del patrimonio del Comune di Roma in seguito a dissequestro fu oggetto di un bando per l’assegnazione ad altro gestore.

Avendo da poco ricevuto notizia informale sull’annullamento del bando e per darne immediato ragguaglio ai nostri lettori  ci siamo rivolti alla Commissaria per il IV Municipio Roberta Della Casa che così ci ha dichiarato:

“Abbiamo voluto fortemente pubblicare il bando per una nuova assegnazione del punto ristoro ma qualcuno lo ha impugnato bloccando il procedimento. Al ricorso dell’ex gestore si aggiunge l’ennesima causa purtroppo sempre a danno dei cittadini che non potranno vedere rinascere lo spazio. Non ci arrendiamo! L’obiettivo è sempre stato quello di riattivare parco e struttura nel rispetto della legalità che per anni è stata assente in quello ed in tanti altri luoghi della città”.

Pubblicità elettorale Regionali 2023

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti