Piazza Loriedo, torna Agorà

Sabato 25 Giugno 2011 con l'associazione culturale Impulsi e con il patrocinio del V municipio di Roma
di Federico Carabetta - 22 Giugno 2011

Sabato 25 Giugno 2011 nei giardini di piazza Loriedo torna  Agorà la piazza prende forma. Presenta l’associazione culturale Impulsi con il patrocinio del V municipio di Roma.

Come ogni 4° sabato del mese, il 25 giugno i giardini di piazza Loriedo accoglieranno vari banchi gastronomici, ciclisti, musicisti e giocolieri.

”Linguaggi diversi, stesso messaggio” in questo modo l’associazione culturale Impulsi intende “stimolare un consumo più responsabile e promuovere la socialità”. Così per recuperare il mercato dove il contadino porta in piazza il suo raccolto: cibo genuino e locale prodotto nel rispetto della terra e della dignità del lavoro.

Accanto ai banchi del connettivo terra/Terra spazio alle ruote ed ai telai della ciclofficina La Gabbia, che metterà a disposizione materiali ed esperienza per riparare e revisionare la propria bicicletta.

Seguirà il dibattito con l’assemblea pubblica per parlare di “Territorio, beni comuni e spazi pubblici”. A seguire Otello aka Towelie con reggae vibez dal sound che varia dal rocksteady, ska, roots e reggae.

Sono previsti giochi per i piccoli e spettacoli per ogni età dove gli artisti di MannaggiaArTrio si svincolano dalla staticità del palco e invadono la piazza di Agorà che ha visto nascere questo gruppo circense.

Ospite fisso l’EstRo Gas, ovvero il Gruppo d’Acquisto Solidale di Colli Aniene, che condivide i suoi approfondimenti sul cibo con una mostra informativa.

L’appuntamento di giugno si annuncia dedicato alle relazioni tra chi consuma e chi produce, tra chi suona e chi ascolta, tra chi si esibisce e chi applaude, per riscoprisi tutti interlocutori.

Adotta Abitare A

Il programma prevede

dalle 16,00 mercato contadino terra/Terra; ciclofficina La Gabbia rimetti in circolo la tua bicibletta!

dalle 17,00 assemblea pubblica Territorio, beni comuni e spazi pubblici. Di cosa hanno bisogno subito i nostri quartieri per coltivare uno sviluppo reale e compatibile con le loro esigenze? Con quali strumenti si costruisce oggi la partecipazione e la condivisione intorno questi obiettivi? E’ ancora possibile una relazione positiva tra cittadinanza attiva e amministratori pubblici?

dalle 18,00 Otello aka Towelie outta Fiya pon Babylon raggae roots pon the mic e selecta.

Durante la giornata i giocolieri MannaggiaArTrio e la mostra informativa su farina, olio e zucchero a cura di EstRo Gas.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti