Piazzale Loriedo: riaprire il cancelletto

Quello su viale Franceschini per ripristinare la funzione originaria del camminamento e collegare in linea retta viale Bardanzellu con viale Franceschini
Federico Carabetta - 11 Settembre 2019
Abitare A Settembre 2019

I  volontari del Comitato di quartiere, nei loro giri di perlustrazione di domenica 8 settembre 2019, hanno ricollocato nella sua sede un elemento della recinzione metallica che era stato divelto ed abbattuto nei giorni precedenti; hanno pure fatto intervenire l’ACEA per mettere in sicurezza una cassetta di protezione di un sezionatore elettrico violata con i componenti elettrici da cui dipende l’alimentazione elettrica del giardino di Piazzale Loriedo e delle fontane, oggetto di “attenzione” da parte di ignoti. Lo comunica in redazione la presidente del Cdq Gabriella Masella.

In merito all’elemento della recinzione abbattuto, vogliamo rappresentare la necessità di provvedere all’apertura del cancelletto lì accanto perché è verosimile pensare che  non sia un stato atto di puro vandalismo ma di necessità, in quanto sarebbe opera di chi era solito servirsi del  percorso che taglia Piazzale Loriedo passando sotto la collinetta, per abbreviare il tragitto tra viale Bardanzellu e Viale Franceschini.

Si evidenzia dunque ancora una volta la mancanza assoluta di attenzione verso i bisogni di un popoloso quartiere. Una mancanza di attenzione e sensibilità che ha fatto aprire un cancello su viale Bardanzellu e non quello corrispondente su viale Franceschini, privando un gran numero di persone della funzione originaria del camminamento, di collegare cioè in linea retta viale Bardanzellu con viale Franceschini.

Ravvisiamo quindi utile aprire nuovamente il cancelletto su Viale Franceschini come quello su Viale Bardanzellu, ormai aperto giorno e notte.

 

Federico Carabetta


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti