Pioda Editori recluta giovani talenti

La casa editrice ha premiato il vincitore del concorso di scrittura “Caro Futuro” presso la sede della Luiss Guido Carli a Roma
di Mariangela Di Serio - 18 Maggio 2012

E’ un momento difficile per i giovani. In questo periodo di grande crisi economica e di difficoltà nel mondo del lavoro, la casa editrice romana Pioda Editori ha voluto dare la possibilità a dei giovani talenti di esprimersi nella scrittura indicendo un concorso letterario intitolato “Caro Futuro – Sperare, disperare, indignarsi, amare" invitando i ragazzi a parlare di sé, del loro pensiero, delle loro aspettative e del loro futuro. 

Il concorso della Pioda Editori, promosso in collaborazione con Radio Luiss, è finalizzato alla pubblicazione di un’antologia, che offrirà uno spaccato letterario di quali prospettive abbiano sul domani i giovani d’oggi.
“Sono fiero di poter dare spazio all’espressione dei giovani – dichiara l’editore Stefano Pioda – E’ ora che escano dal proprio guscio, si raccontino e inizino a guardare il proprio futuro con occhi di speranza".

Lunedì 14 maggio 2012 alle ore 18 in via Romania a Roma, presso la Sede della Luiss, il Presidente della giuria Pierluigi Celli, Direttore Generale dell’Università, ha premiato Carolina Molinari, la ventunenne che con ‘Sabbia’, ha raccontato l’inconsistenza e l’incertezza dei giovani di oggi verso le loro aspirazioni e desideri.

Tra i premi in palio un Kindle 3Gtouch e, soprattutto, l’opportunità di svolgere uno stage presso la casa editrice Pioda Editore che pubblicherà i racconti dei finalisti del concorso in una antologia edita Pioda Editore e distribuita su tutto il territorio nazionale.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti