Piove, anche sulla politica

Rutelli accusa Alemanno: "la giunta comunale è alla catastrofe". Il Sindaco replica:"da Rutelli inverosimile sciacallaggio"
A.M. - 11 Dicembre 2008

La nuova ondata di maltempo che, nella notte dell’11 dicembre, ha investito la capitale ha scatenato un duro scontro tra l’ex sindaco di Roma Rutelli e l’attuale primo cittadino, Gianni Alemanno. Rutelli accusa la giunta capitolina di incapacità nell’amministrare una grande Capitale." La giunta è alla catastrofe – dichiara". "Non è mai accaduto – continua Rutelli – che una città civile finisse in ginocchio in questo modo, mentre il sindaco si gingilla con enunciazioni, frasi generiche, marce indietro e nessuna capacità organizzativa".
Subito la replica di Alemanno: "È ignobile l’atteggiamento di Francesco Rutelli nel suo tentativo di fare sciacallaggio sulla grave situazione del maltempo che si è abbattuto su Roma. Quando si giunge a speculare sui drammi cittadini per fare propaganda politica siamo veramente all’inverosimile".

“Se la città è in questa condizioni – aggiunge il consigliere del Pdl Rocca a difesa del sindaco Alemanno – lo dobbiamo a Rutelli e al suo successore Walter Veltroni che in 15 anni di governo non sono riusciti ad approntare un piano di manutenzione delle caditoie, dei chiusini e delle griglie per la raccolte delle acque. Noi ci troviamo a dover gestire i loro danni e dover far fronte alla loro incapacità di governare la città, pertanto, in questi casi il silenzio da parte del centro sinistra è il minimo che possono fare.

E al consigliere del PD Athos De Luca che ha chiesto le dimissioni di tutti coloro i quali hanno avuto delle responsabilità in questa situazione disastrosa, Rocca risponde: “voglio rassicurare il collega che lo hanno già fatto i cittadini romani mandando a casa i sindaci e gli assessori del centro sinistra e la maggioranza di cui per anni anche lui ha fatto parte.
Nel dover fronteggiare un’emergenza come questa mi sarei augurato una maggiore unione tra gli Sicuramente – continua – non fuggiremo davanti alla nostre responsabilità e lo stiamo dimostrando Sindaco Alemanno in primis, ma non siamo neanche disposti a prendere lezioni o prediche di buongoverno dai veri responsabili di quello che stanno vivendo e subendo i cittadini romani in questi giorni".

Farmacia Federico consegna medicine

Il Consigliere capitolino del Pdl, Fabrizio Santori, risponde alle accuse sfoderando i dati del Centro Meteorologico Romano : “Come ha spiegato alla Commissione Sicurezza il Responsabile della Rete Roma Meteo, dott. Gianni Roccatano, la quantità di acqua caduta da ieri su Roma e provincia rappresenta infatti un evento eccezionale”.

“In 8 ore è caduta tanta acqua quanto in media ne cade in tutto il mese di dicembre. Dalla mezzanotte fino alle 8.00 circa di stamattina, in base ai monitoraggi compiuti dalla Rete Roma Meteo in numerose zone, sono caduti dai 60 ai 101 millimetri di pioggia, valori che in genere si registrano a dicembre, nell’arco dell’intero mese, quando la media complessiva è rappresentata da 80 – 90 millimetri di pioggia.

“Si tratta di valori eccezionali – conclude Santori – e la quantità di pioggia caduta va annoverata tra gli eventi straordinari. Questo enorme volume di acqua, difficile da smaltire in tempi normali, avrebbe provocato disagi ovunque, in qualsiasi città.
Rutelli si informi prima di straparlare e di lasciarsi andare a dichiarazioni qualunquiste del tipo ‘piove governo ladro!’”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti