Poesia all’Ospedale Sandro Pertini

Tema del X Concorso di Poesia 2012: “A te che soffri grido: fiducia. io che soffro grido: fiducia” organizzato dalla Cappellania Ospedaliera
Enzo Luciani - 16 Aprile 2012

Ospedale Sandro Pertini – X Concorso di Poesia 2012. L’arte a servizio della salute globale della persona.
La Cappellania Ospedaliera S. Elia Profeta con il Volontariato Pastorale S. Elia Profeta e l’Ospedale Sandro Pertini hanno indetto il X Concorso di Poesia 2012 per L’arte a servizio della salute globale della persona, aperto a tutti gli ospedali e alla città di Roma.
Tema del concorso: “A te che soffri grido: fiducia. io che soffro grido: fiducia” organizzato dalla Cappellania Ospedaliera e dal Volontariato Pastorale S. Elia Profeta ( ASVEP ) nella ASL RMB e nell’Ospedale Sandro Pertini.

Partecipanti al Concorso, quattro categorie: Ammalati, Bambini-Ragazzi, Operatori Sanitari, Volontari.

Modalità di partecipazione

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti a partire dai malati.

Si partecipa con una poesia aderente al tema non superiore a 30 versi, in lingua italiana, in rima o forma libera, da inviarsi in due originali dattiloscritti o a mano.
Il primo originale, oltre a contenere il titolo ed il testo della poesia in concorso, dovrà riportare: i dati anagrafici dell’autore (cognome e nome, luogo e data di nascita, indirizzo, recapito telefonico, eventuale indirizzo email); la dichiarazione: “la presente poesia è frutto della creazione artistica del sottoscritto” seguita dalla firma dell’autore;l’indicazione di una delle quattro categorie del concorso, alla quale si intende partecipare: Ammalati Bambini–Ragazzi, Operatori Sanitari, Volontari.
Il primo originale dovrà essere inserito in una busta chiusa senza alcuna intestazione.
Il secondo originale, ANONIMO, dovrà contenere solo il titolo ed il testo della poesia in concorso.
Il primo originale completo dei dati personali richiesti (in busta chiusa) ed il secondo originale anonimo, contenente la sola poesia, andranno spediti, IN UN UNICO PLICO, per posta prioritaria o consegnati a mano, entro domenica 6 maggio 2012 (farà fede la data del timbro postale), ai seguenti indirizzi, indicando sulla busta esterna a quale delle quattro categorie si intende concorrere:

PER POSTA: Maria PERLO – X Concorso di Poesia – Via Carlo Dossi, 94 – 00137 – ROMA.

A MANO: P. Carmelo VITRUGNO – X Concorso di Poesia c/o Ospedale Sandro Pertini – Via dei Monti Tiburtini, 385 – 00157 – ROMA.
Premi: Le opere che verranno scelte, a giudizio insindacabile della Giuria, saranno ammesse alla serata finale di domenica 27 maggio 2012 alle ore 17,00 e lette in pubblico da alcuni attori accompagnati da musica. Sarà premiato il primo classificato di ciascuna delle quattro categorie. Altri eventuali premi e riconoscimenti speciali saranno consegnati ai poeti. A tutti i partecipanti al Concorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

I concorrenti, partecipando al concorso, accettano tacitamente ed incondizionatamente le norme del presente Regolamento ed il giudizio della Commissione Esaminatrice.

Adotta Abitare A

Le opere inviate al concorso non verranno restituite.

Per informazioni:
P. Carmelo Vitrugno tel.06/41433556
Maria Perlo tel.06/823058,
Giuliano Pavonio tel.06/88559045
Fabio Milioni cell. 3351304784
Anna Maria Ditta tel.06/8275937

Informativa ai sensi della Legge 675/96 sulla Tutela dei dati personali. Il trattamento dei dati, di cui garantiamo la massima riservatezza, è effettuato esclusivamente ai fini inerenti il concorso. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti