Ponte Galeria, un nuovo giardino nel nido “il Lirio d’oro”

Il Municipio XV presenta progetto di orticoltura sociale
di Alvaro Colombi - 22 Dicembre 2011

Mercoledì 21 dicembre alle ore 15.30, in via Portuense 1635 (zona Ponte Galeria), è stata inaugurata la nuova area verde dell’asilo nido “il Lirio d’oro”.

Nell’occasione il Municipio XV, grazie allo sforzo sinergico degli operatori dell’asilo nido e degli “ortisti” dell’Associazione A. Educ., ha presentato un interessante e originale progetto di orticoltura sociale ed educativa cui parteciperanno (questa la vera novità) i familiari dei bambini e i cittadini del quartiere.

“L’obiettivo – sottolinea il presidente del XV Municipio Gianni Paris nell’illustrare l’iniziativa – è quello di coinvolgere sempre più i cittadini nella cura e nella manutenzione di aree verdi del territorio, facendo leva sull’attività di volontariato attraverso apposite convenzioni col Municipio”.

Sulla scia dell’esperienza pilota avviata con successo qualche mese fa alla Magliana, oggi il XV Municipio può fare veramente da apripista ad analoghe iniziative di altri Municipi, specie se attuate, come questa, a costo zero, sfruttando risorse già presenti sul campo.
Inutile dire come anche tali progetti, nella loro specificità, possano contribuire alla riqualificazione di un territorio, oltre al formarsi di una coscienza naturalistica ancora sconosciuta presso troppi cittadini.
Dei 3.400 mq. dell’area complessiva del nido interessata al progetto 1.200 saranno destinati all’attività di orticoltura sociale ed educativa, fondata sul metodo della coltivazione biologica e sul totale ripudio dell’uso dei pesticidi.
All’inaugurazione erano presenti, tra gli altri, il presidente del Municipio Gianni Paris e la consigliera capitolina M.Gemma Azuni, del gruppo misto. La stessa consigliera il cui emendamento sulla sistemazione e l’arredo dell’area dell’asilo “Il Lirio d’oro” ha consentito la realizzazione di zone d’ombra, staccionate, piantumazione di alberi e rampicanti per rendere il luogo più fruibile e confortevole ai suoi piccoli utenti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti