Ponte Milvio, i commercianti chiedono uguaglianza

Mori (PDL): serve trasparenza
Enzo Luciani - 26 Settembre 2012

Il Consigliere e membro della commissione commercio nel Municipio Roma XX, Giorgio Mori, ha partecipato oggi 26 settembre alla Commissione Commercio di ROMA CAPITALE, voluta fortemente da Assocommercio Roma Nord, per tramite del Presidente Giovanna Marchese Bellaroto.

"Dall’incontro – fa sapere Mori – è emersa una serie di problematiche importanti ed estremamente delicate che coinvolgono l’intera area di Ponte Milvio. Alla presenza del Presidente di commissione, Ugo Cassone e dell’On. Paolo Voltaggio, per la seconda seduta consecutiva, gli operatori e i loro rappresentanti di categoria hanno espresso tutto il proprio disagio in un contesto commerciale in cui non sembra rispettato il “principio di eguaglianza”.

 La disparità di trattamento segnalata dai commercianti sembra palese. Se sulla Via Flaminia esiste una nota e discussa questione sulle concessioni di Occupazione Suolo Pubblico sui marciapiedi  (alcune autorizzate, altre negate), lo stesso plateatico mercatale, che subisce peraltro le pesanti ripercussioni della crisi economica, ha ricevuto un inspiegabile diniego per la collocazione di una idonea insegna per il mercato.
 A pochi metri invece “troneggia” l’enorme insegna di un gigante commerciale (Trony), un’insegna che, in chiave paesaggistica, mal si contestualizza proprio nell’area in cui insiste, tra le altre cose, il marmoreo Ponte Flaminio.

Decathlon Prenestina saluta

Appare necessario, dunque, per garantire la trasparenza degli atti amministrativi, ma anche per ridare fiducia ai cittadini ormai disillusi dalla P.A., fare chiarezza in questa vicenda che si lega alla tristemente nota vicenda del blocco dell’intera mobilità di Roma Nord, provocata da un gigante che, come confermato in Commissione dal Direttore del Dipartimento, Dr. Menichini, ha evitato la Conferenza di Servizi regionale sulla mobilità necessaria per le Grandi Strutture di Vendita (oltre 5000 m.q.), aprendo due mini strutture di 2500 m.q.
A Ponte Milvio – conclude il consigliere – non ci sono solo i lucchetti, ma anche persone che lavorano".
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti