Portuense, automobilista rapinata con coltello

I due pregiudicati fermati dovreanno rispondere di sequestro di persona
Enzo Luciani - 25 Ottobre 2011

Giovedì 20 ottobre, verso le 9,30 del mattino, una donna al volante di un’ utilitaria è stata avvicinata da due individui in via Portuense, nella zona di Monteverde, che prima l’hanno minacciata con un coltello e poi sono saliti sull’auto costringendola a riprendere la marcia.

Durante il tragitto, sempre sotto la minaccia dell’arma, hanno chiesto alla donna di consegnare tutti i soldi, ma non avendo potuto “raccimolare” contanti, in quanto la donna ne era sprovvista, si sono fatti consegnare la borsa da cui hanno prelevato un cellullare e sono fuggiti.

La vittima subito dopo l’accaduto ha chiamato il 113 e gli agenti del Commissariato San Paolo, una volta giunti sul posto, dopo aver ascoltato la signora rapinata, hanno iniziato le indagini. La visione di alcuni filmati ripresi da una telecamera di un bar nei pressi del luogo dove è stata minacciata la donna e dove i due avevano preso una consumazione, hanno consentito agli agenti di individuare 2 soggetti, conosciuti alle Forze dell’ordine per i loro trascorsi, molto somiglianti alle persone descritte dalla rapinata. 

Due pregiudicati di 46 e 23 anni sono stati arrestati dagli agenti del Commissariato. Dovranno rispondere di rapina, sequestro di persona e porto abusivo di arma da taglio.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti