Precisazioni dell’assessore Pulcini sul parco Tor Tre Teste

L'assessore: "Le trappole per i topi sono state danneggiate da ignoti incivili. Per le perdite d’acqua avevo chiesto degli interventi al Dipartimento Ambiente, ma non hanno ancora risolto il problema. Ed ho sollecitato di nuovo il 15 dicembre"
Redazione - 20 Dicembre 2019

“Come Assessore – informa l’assessore municipale all’Ambiente Dario Pulcini – avevo già sollecitato per risolvere la questione ‘ratti’ il 24 luglio 2019 inviando una segnalazione al Dipartimento Tutela Ambiente.

“Dopo la mia comunicazione erano state infatti posizionate delle trappole nell’area verde e il problema topi sembrava risolto.
Purtroppo le trappole sono state danneggiate da ignoti e, aggiungo, da incivili.

“Per quanto riguarda le perdite d’acqua, invece, avevo chiesto degli interventi al Dipartimento Ambiente, più volte, per risolvere la questione ma non hanno ancora risolto.

Dar Ciriola asporto

“Le problematiche si erano ripresentate nonostante non mi fossero state segnalate e pur mettendo a disposizione molteplici occasioni e canali per ricevere segnalazioni e consigli da parte della cittadinanza me ne sono accorto da un post pubblicato su un gruppo Facebook di un quartiere (Tor Tre Teste) qualche giorno fa.

A questo punto, appena saputo del problema, il 15 dicembre, ho di nuovo sollecitato il Dipartimento”.

L’Assessore nella nota risponde poi così alle critiche mosse dal consigliere Francesco Figliomeni: “Il vice Presidente dell’Assemblea Capitolina, Francesco Figliomeni, invece di pensare ad approvare il bilancio e a occuparsi di tutte le problematiche della cittadinanza continua a parlare solo del nostro territorio lanciando allarmismi e facendo propaganda tipica della vecchia politica, per attestarsi meriti che non ha.
A differenza di quanto dice io già ho informato chi di dovere del problema e, soprattutto, ho mandato gli opportuni solleciti prima di lui che lo ha fatto il 17 dicembre.
Non è vero che il parco non viene monitorato e che è stato abbandonato: ho fatto intervenire diverse volte il Dipartimento per la pulizia e lo sfalcio delle aree verdi e proprio un paio di mesi fa ho fatto sistemare le panchine ammalorate mettendo in sicurezza anche l’area ludica”.

Pulcini ha poi concluso dicendo: ”Ci muoviamo su più fronti e su un territorio vasto con problematiche che negli anni non erano mai state affrontate prima da consiglieri di destra e sinistra. Per questo, per cercare di intervenire in maniera celere, abbiamo bisogno anche di voi cittadini, i primi che possono constare ciò che va e non va nel Municipio. Con l’occasione ricordo quindi che per ogni problema o quesito potete scrivermi al mio indirizzo istituzionale: dario.pulcini@comune.roma.it. La mia porta è sempre pronta per ascoltarvi e collaborare insieme per una città ricca di aree verdi decorose”.


Commenti

  Commenti: 4


  1. Ma come e bravo !!!! e puntuali il ns. Assessore. Dice che prima lui il NULLA. Questa è una sua opinione molto opinabile.


    • Arturo andiamo insieme dall’assessore a parlare con la “porta è sempre pronta ad ascoltarvi”??

      Non male anche il passaggio: “Le problematiche si erano ripresentate nonostante non mi fossero state segnalate…” (dai cittadini.. non sia mai che lo faccia qualcuno dello staff o i vigili o ecc. ecc.)

      Per poi dichiarare: “Non è vero che il parco non viene monitorato e che è stato abbandonato” (però il monitoraggio è affidato ai cittadini – leggi sopra)


    • Il parco palatucci è in forte degrado, ci vado tutte le mattine e posso constatare che moltissimi alberi non vengono potati chissà da quanto tempo, molti tronchi non si vedono affatto per i cespugli sotto a essi. Pini stracolmi con rami a penzoloni adiacente al bordo strada della cosiddetta pinetina. Ultimamente sono state effettuate delle capitozzature ad alcuni alberi che non necessitavano affatto di tale intervento, mentre alberi che necessitavano della potatura sono rimasti tali e quali. Forse l’assessore dovrebbe farsi una passeggiata per il parco in lungo e in largo. Ho inviato molte mail
      Al suddetto assessore, spero che ne prenda atto.


  2. 41 mesi di governo passati a dare colpe a chi c’era prima o a raccontare manutenzioni INESISTENTI… il Parco e’ li con le due perdite d’acqua su cui ormai crescono i Fior di Loto, Panchine rotte o inservibili, vialetti ormai impraticabili a causa di veri e propri canyon, non un albero sostituito ad eccezione dei ramoscelli piantumati nel periodo Montanari… a questo aggiungiamo la presenza di monconi di decine di Palme distrutte dal Punteruolo rosso. Inoltre per eliminare definitivamente o quasi i topi non è sufficiente posizionare alcune trappole e poi sparire, queste vanno monitorare per settimane… inoltre più che vandalizzate sembrano aver subito colpi da chi ha tagliato l’erba. Per non parlare dei Giochi bimbi dove una delle due altalene presenti è inservibile Ormai da oltre 3 anni !!

Commenti