Premiazione e chiusura di Morlupo Città della Poesia 2016

Sabato 17 dicembre alle 17 presso il Palazzetto Borghese, aula consiliare
Redazione - 14 Dicembre 2016

Morlupo Città della Poesia 2016 con il Patrocinio del MiBAC e il Patrocinio e il contributo del Comune di Morlupo e del Sindacato Traduttori Editoriali, il Fondo Librario di poesia presenta sabato 17 dicembre 2016 alle 17 presso il Palazzetto Borghese, aula consiliare: Se la poesia viene a cercarti … cerimonia di premiazione e chiusura del progetto Morlupo Città della Poesia 2016 

PROGRAMMA

Conferimento premio Morlupo Città della Poesia per la traduzione e reading del libro vincitore

Laboratorio Analisi Lepetit

Conferimento premio Morlupo Città della Poesia per la poesia e reading del libro vincitore Premiazione e reading dei tre migliori elaborati realizzati nell’ambito del laboratorio di scrittura in collaborazione con il DSM del ASL RMF

Conferimento del premio Morlupo Città della Poesia Istituto Comprensivo “G. Falcone e P. Borsellino” – Morlupo

Concerto conclusivo del Coro del Buonumore Omaggio a Giuseppe Verdi nell’ambito Libri Indipendenti In Mostra

morlupo“L’evento conclusivo – dicono gli organizzatori – ci rende particolarmente orgogliosi di aver portato a termine un percorso importantissimo per noi. L’associazione culturale Libellula ha infatti realmente coniugato l’attenzione per la propria comunità a alcuni aspetti tra i più interessanti, offerti dalla cultura contemporanea indipendente. I laboratori e 8 eventi pubblici nel giro di 9 mesi di concerto al premio nazionale Morlupo Città della Poesia rivolto a poeti e traduttori, hanno dimostrato che si può conciliare l’inconciliabile rimanendo se stessi, cioè una piccola associazione culturale nata intorno a un fondo librario di poesia dedicato alla città di Morlupo”.

LIBRI FINALISTI DEL SEZIONE TRADUZIONE

 Philip Schultz  Erranti senza ali, a/c di Paola Splendore, Donzelli Poesia

(traduttrici Maria Adelaide Basile, Fiorenza Mormile, Anna Maria Rava, Anna Maria Robustelli, Paola Splendore)

 AA.VV.  La tesa fune rossa dell’amore, a/c di Loredana Magazzeni et al., La vita felice

(traduttrici Loredana Magazzeni, Fiorenza Mormile, Brenda Porster, Anna Maria Robustelli)

Eleanor Wilner Tutto ricomincia, a/c di Fiorenza Mormile, Gattomerlino

(traduttrici Maria Adelaide Basile, Fiorenza Mormile, Anna Maria Rava, Anna Maria Robustelli, Paola Splendore, Jane Wilkinson)

 Gheorghe Vidican  3D – poesie 2003-2013, a/c Annamaria Ferramosca, CFR

(traduttrici: Tatiana Ciobanu, Elena Todiras, Annamaria Ferramosca, Gabriella Molcsan)

 Leyla Patricia Quintana Marxelly  Questo amore, più forte del tuo silenzio, a/c di Silvia Favaretto, Gilgamesh Edizioni

 LIBRI FINALISTI DEL SEZIONE POESIA

Azzurra D’Agostino Quando piove ho visto le rane, Valigie rosse

Italo Testa  Tutto accadde ovunque, Aragno

Ilaria Seclì La sposa nera, Joker

Annamaria Ferramosca Trittici, ComPress

Rosa Gallitelli Selva creatura leggera, Passigli

EDITORI INDIPENDENTI IN MOSTRA: Del Vecchio Editore, Coazinzola Press, Formebrevi Edizioni, La biblioteca dei libri perduti, Edizioni Cofine

 Il CORO DEL BUONUMORE: nato nel 2010, su una spiaggia dell’Adriatico, dove un gruppo di anziani del Centro Sociale di Rignano Flaminio trascorrevano le vacanze. Tra una chiacchiera e l’altra sotto l’ombrellone, è stato espresso il desiderio di non limitare il ruolo di anziano alle partite a carte o alla tombola. A quel punto qualcuno ha azzardato l’ipotesi di un coro.  Quello che salta subito agli occhi di chi ha avuto modo di vedere il “Coro del Buonumore” all’opera, è il legame speciale di simpatia e complicità che si è stabilito tra i vari membri. Il suo repertorio varia dalla musica classica alla musica folcloristica italiana. Dal 2014 è sotto la direzione artistica di Alessia Magalotti, cantante e insegnante di canto.

Centro LibellulaFondo Librario di Poesia Contemporanea

Via San Michele 8, 00067 Morlupo (RM)
Tel. 06 98267808, Mob. 333 2045759

https://morlupocittadellapoesia.com/ https://centrolibellulamorlupo.com/


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti