Preso ‘con le mani nel secchio’

Rapinatore in fuga arrestato dalla Polizia dopo un colpo in una farmacia di Torre Maura
Enzo Luciani - 7 Ottobre 2011

Girava per strada “impugnando” un secchio di colore azzurro, all’interno del quale aveva tentato di nascondere due cassette in metallo contenenti il bottino.
Così è stato notato dagli agenti del Commissariato Prenestino, guidati dal dr. Mauro Fabozzi, mentre tentava la fuga, ancora nella zona dove aveva appena messo a segno il colpo.

Intorno alle ore 17:30 di ieri (6 ottobre 2011 N.d.r.) M.S.,38 anni, romano, è entrato in una Farmacia in zona Torre Maura, dove ha messo a segno una rapina che ha gli avrebbe fruttato alcune centinaia di euro, se il suo piano non fosse stato rovinato dalla Polizia.
Brandendo un bastone con il quale ha minacciato il personale della farmacia, si è fatto consegnare il contante.

A dare l’allarme è stata una segnalazione arrivata al 113, che riferiva della presenza di un soggetto armato di bastone all’interno dell’esercizio commerciale.
In pochi minuti l’autoradio del Commissariato di Prenestino con due agenti a bordo è arrivata sul posto, mentre la Sala Operativa della Questura ha fatto scattare le chiusure per bloccare le possibili vie di fuga.

Nel corso della battuta in zona, grazie anche alla tempestività dell’intervento, gli agenti sono riusciti a intercettare il soggetto segnalato, il quale con passo spedito e bavero della giacca alzato, nonché “munito di secchio”, si stava allontanando verso via Casilina.
Intuendo che potesse trattarsi del rapinatore, i poliziotti lo hanno inseguito e, dopo una breve colluttazione, durante la quale per sottrarsi al controllo l’uomo ha reagito energicamente, è stato bloccato.

Nel contempo dalla farmacia sono usciti alcuni dipendenti e clienti che, indicando il giovane bloccato dagli agenti, lo hanno riconosciuto senza ombra di dubbio come l’autore della rapina subita pochi istanti prima.

Nel secchio trovato in possesso del fermato, prelevato anch’esso dalla farmacia e usato per nascondere i soldi gli agenti hanno trovato e recuperato le due cassette di sicurezza rapinate alla farmacia, al cui interno erano custoditi circa 970 euro in contanti.
Altri 550 euro trovate nelle tasche del soggetto sono stati sequestrati dagli investigatori in attesa dei riscontri per verificare se anche questa somma è stata asportata dalla farmacia.
Sequestrati anche 3 grammi di stupefacente trovati in un’altra tasca degli indumenti indossati dal rapinatore.
Il 37enne è adesso presso una struttura carceraria a disposizione dell’Autorità giudiziaria.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti