Prevenzione e Fair Play” / Defibrillatori

Il progetto di Planet Onlus e AIA sarà presentato sabato 18 aprile a Roma in via Gregorio VII 124
Redazione - 14 Aprile 2015

Sabato 18 aprile alle ore 10.30, si terrà presso la Sezione di Roma 1 della Associazione Italiana Arbitri di via Gregorio VII 124 Roma, la Conferenza di presentazione del progetto “PLANET – A.I.A.:  Prevenzione e Fair Play” / Defibrillatori, Formazione e Cultura Sportiva, a cui parteciperanno tante Autorità Istituzionali, Sportive e Scolastiche compreso i Dirigenti delle sette Scuole beneficiarie del Defibrillatore e della Formazione professionale. La presentazione del progetto segue quella effettuata per le Scuole della Calabria la scorsa settimana presso la sede di Catanzaro.

defibrillatoreOramai da tanti anni l’Associazione Planet Onlus (www.planetonlus.it), oltre alle tante attività in Italia e nel Mondo, organizza una serie di eventi per ricordare alcuni giovani deceduti sia sui campi di calcio che all’interno di Istituti Scolastici ed ogni evento è culminato con la donazione di importanti attrezzature sanitarie e di tantissimi Defibrillatori oltre che con la Formazione di tantissimi operatori scolastici abilitandoli all’uso del DAE.

Il progetto intrapreso nel 2015, e che si vuole ripetere anche negli anni futuri con il coinvolgimento delle altre Regioni italiane, ha valenza “Nazionale” ed è stato promosso in collaborazione con l’A.I.A. / F.I.G.C. (Associazione Italiana Arbitri) e quest’anno vede coinvolti i Comitati Regionali Arbitrali del Lazio e della Calabria oltre che le Scuole delle due Regioni.

Il progetto ha anche il fine di migliorare la Cultura Sportiva del nostro paese in quanto sono molto frequenti, specie sui campi di calcio delle categorie giovanili dilettantistiche, episodi di violenza verso calciatori avversari e/o nei confronti degli Arbitri o, addirittura, a volte  sugli spalti si sentono genitori di giovani calciatori invitare i propri figli a “spezzare le gambe all’avversario” (è emblematica la “rissa” tra genitori di calciatori di 9 anni accaduta recentemente nel Padovano).

Per la Regione Lazio è prevista, a carico di Planet Onlus, la donazione di 7 Defibrillatori alle Scuole “E. Fermi” Frascati; “E. De Filippo” Guidonia; “L. Montanari” Rocca di Papa; I.C. “Via Merope” Roma; I.C. “Via Tor dè Schiavi” Roma; I.C. “Via Poseidone” Roma; I.C. “Piazza Borgoncini Duca” Roma, nonché la formazione di operatori scolastici (docenti e non) in numero di 4 per ogni scuola (totale 28), la formazione di associati A.I.A. (Arbitri e/o Osservatori) fino a 18 unità.

“Nei prossimi mesi, poi – annunciano Francesco Figliomeni e Luisella Di Curzio, presidente onorario e presidente di Planet Oblus – in ognuna delle 7 Scuole del Lazio avverrà la Cerimonia di consegna del Defibrillatore, degli Attestati a coloro che avranno superato il Corso ma, soprattutto, in tale occasione, ci sarà la possibilità per Dirigenti Federali, Arbitri e/o Osservatori di confrontarsi con gli studenti (in genere di III media o del biennio delle Scuole superiori), docenti e genitori della necessità di migliorare il fair play e la cultura sportiva italiana. Sabato prossimo sarà un giorno importante per condividere un grande momento di solidarietà e di riflessione sulla cultura sportiva italiana”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti