Prima Giornata Nazionale del Camminare il 14 ottobre 2012

Il Parco di Bracciano-Martignano ed il Comune di Bracciano aderiscono all’iniziativa
Enzo Luciani - 9 Ottobre 2012

Il Parco Regionale di Bracciano-Martignano e il Comune di Bracciano aderiscono alla 1° Giornata Nazionale del Camminare indetta per il 14 ottobre. 

La Giornata Nazionale del Camminare, patrocinata dal Ministero dell’Ambiente co-promossa da diverse città, vuole essere l’occasione per accrescere la sensibilizzazione di istituzioni, associazioni e singoli cittadini. Aderendo a questa giornata e partecipando agli eventi ci si avvicinerà ad una diversa concezione di fruizione turistica della città e degli ambienti naturali.

Appuntamento alle ore 9.30 a Bracciano in Piazza Marinai d’Italia (Parcheggio Conad) per un un’escursione guidata dal G.E.B. – Gruppo Escursionisti Bracciano, che ci condurrà fino agli Archi di Boccalupo.

La passeggiata, il cui percorso ha una lunghezza di circa 10 km, si snoderà attraverso uno dei posti più suggestivi del territorio. Tra boschi maestosi e ponti medievali alla riscoperta di scenari naturali quasi dimenticati. Pranzo al sacco.
Per chi non volesse percorrere l’intero tratto c’è la possibilità di tornare al punto di partenza una volta raggiunta loc. Pisciarelli. In questo caso il tratto da percorrere sarà di circa 4 km.

Gli Archi di Boccalupo, situati nella campagna tra Bracciano e Manziana, sono un tratto dell’acquedotto costruito da Traiano nel 109 d.C. In uno studio effettuato dallo Speleo Club Roma pubblicato nel ’99 emerge che le vere sorgenti dell’Acquedotto Traiano si identificano in località Acqua Praecilia, posta nei pressi di Manziana. L’iniziale portata d’acqua viene arricchita lungo il percorso da altre sorgenti, individuate durante un attento studio dello stesso acquedotto. Il sito in questione presenta lo speco rotto in un punto da cui fuoriesce un certo quantitativo d’acqua che si riversa all’interno di una pozza di raccolta. L’altezza delle strutture raggiungono un massimo di 15metri e presentano una cortina in laterizio che si alterna con l’opus reticolatum.

Aderire alla 1° Giornata Nazionale del Camminare è per il Parco di Bracciano un dovere – spiega il Commissario Straordinario del Parco, Stefano Stefanelli. Avvicinare la popolazione residente e non ad un diverso modo di fruire il Parco è una necessità a cui non possiamo sottrarci. Per questo evento abbiamo scelto un itinerario naturalistico – conclude Stefanelli – sperando che diventi un appuntamento fisso che crei una rete sinergica che coinvolga chi ha a cuore il bene del nostro Paese.
Liberi di Camminare… per il Parco, – sottolinea Paola Lucci assessora all’ambiente del Comune di Bracciano – oltre a determinare un elemento di maggior conoscenza del territorio, rappresenta anche una opportunità per modificare le nostre abitudini quotidiane di cittadini consapevoli, apportando ricadute positive sulla qualità del vivere urbano, vista la conseguente diminuzione del traffico privato e la conseguente riduzione di emissioni di CO2 (in linea con la nostra adesione al Patto dei Sindaci) dovuto proprio alla scelta di muoversi a piedi, in bici o con i mezzi pubblici. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti