Proseguono i controlli dei Carabinieri nelle periferie della Capitale

Nel corso delle attività di controllo, i Carabinieri hanno identificato 75 persone e controllati 15 veicoli

Nelle ultime ore, i Carabinieri della Compagnia Roma Casilina, con il supporto di altre pattuglie della Sezione Motociclisti del Nucleo Radiomobile e dei Carabinieri del Gruppo Tutela Lavoro di Roma hanno effettuato una mirata attività di controllo nei quartieri Quarticciolo, Torpignattara e Centocelle, finalizzata alla prevenzione e alla repressione della criminalità diffusa e dello spaccio di stupefacenti, nelle aree urbane di periferia.

In particolare al Quarticciolo, nei pressi di due distinte piazza di spaccio, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Tre Teste hanno arrestato ben 4 persone. Nel primo caso i militari hanno pizzicato un 35enne romeno, con precedenti, che assieme ad un altro soggetto, fuggito nel corso del controllo, mentre si aggiravano con atteggiamento sospetto, e notati prelevare le dosi da sotto un vaso di terracotta posto su un muretto.

I militari dopo il blitz hanno eseguito una immediata ispezione del luogo dove hanno recuperato e sequestrato 9 dosi di cocaina, del peso di circa 20 grammi, e la somma contante di 50 euro, ritenuti provento dello spaccio. Gli stessi militari hanno poi arrestato altri 3 soggetti, un romano di 30 anni, un cittadino egiziano di 28 anni e uno serbo di 22, bloccati sempre mentre si aggiravano con fare sospetto all’interno dei lotti condominiali di viale Palmiro Togliatti, e a seguito delle perquisizioni personali trovati in possesso di 440 dosi di cocaina del peso di circa 154 grammi.

Nel corso di alcuni controlli in piazza dei Mirti, i Carabinieri della Stazione di Roma Centocelle hanno denunciato a piede libero due studentesse di 14 e 16 anni, per oltraggio a Pubblico Ufficiale, poiché in presenza di alcune persone hanno rivolto frasi ingiuriose ed offensive nei confronti dei militari.

Nel corso dei controlli di alcuni esercizi commerciali, i Carabinieri del Gruppo Tutela Lavoro hanno sanzionato il titolare di una pasticceria, di via Olevano Romano, per aver impiegato due lavoratori privi di regolare contratto, per un importo di 9700 euro, con sospensione dell’attività commerciale.

Complessivamente nel corso delle attività di controllo, i Carabinieri hanno identificato 75 persone e controllati 15 veicoli.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati