Pulizia, Pulcini: “Nel Nord Europa oltre il 40% dei cittadini fa volontariato”

Redazione - 10 Ottobre 2020

Dario Pulcini, Assessore alle Politiche Ambientali del Municipio V, nel corso della diretta “L’Assessore Informa” ha sottolineato l’importanza del volontariato come strumento di cittadinanza attiva, consapevole e rispettoso dell’ambiente e della società. Lo ha fatto parlando delle iniziative di sistemazione delle panchine svolte a via Smaldone a Centocelle e al Parco Palatucci e di pulizia a piazza Cardinali realizzate insieme a dei cittadini volontari nell’ultima settimana:

“Troppo spesso leggo commenti nei quali si dice che non dovrebbero essere i cittadini a pulire le strade, che è compito del Comune o che dovremmo ‘utilizzare’ per queste operazioni i cittadini che percepiscono il reddito di cittadinanza. Voglio ricordare che abbiamo coinvolto i cittadini che percepiscono il reddito di cittadinanza in ben tre progetti che riguardano principalmente il decoro urbano e verranno coinvolti anche nella cura del verde.
Il volontario è comunque colui che si impegna a collaborare, di propria volontà, indipendentemente da obblighi o da costrizioni esterne.
Nei paesi del Nord Europa, quelli che noi ammiriamo per la pulizia e il decoro, oltre il 40% dei cittadini fa volontariato. Ecco, noi dobbiamo e possiamo impegnarci a diventare altrettanto virtuosi se vogliamo davvero cambiare le cose migliorandole. Ci sono cittadini che non solo non sporcano, ma si impegnano anche a pulire laddove qualcuno è stato incivile”.

Prosegue e conclude Pulcini: “Il volontariato è un atto libero. Noi abbiamo dato una regolamentazione al settore che prima non l’aveva. Abbiamo dato una copertura assicurativa ai volontari in modo da tutelarli pienamente. Come Municipio stiamo per acquistare degli strumenti per rendere l’attività dei volontari ottimale. Il volontariato è una pratica virtuosa che migliora la vita di tutti i cittadini. L’articolo 2 della Costituzione  richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale e in questo rientra anche il concetto di volontariato. Dal momento che si va a offrire un servizio nel proprio tempo libero si mette in pratica un comportamento meritorio, segno di un cittadino che sa che non basta un cambio di Amministrazione per risolvere i problemi, ma un cambio di mentalità da parte di tutta la cittadinanza per migliorare la qualità della vita”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti