Farmacia Federico consegna medicine

Q44, aprile al Quadraro

di Carla Guidi - 18 Aprile 2012

Con la sigla "Q 44" si intende riferirsi al tragico episodio storico del Rastrellamento del quartiere Quadraro (oggi Quadraro Vecchio) ad opera dei nazisti nel lontano, ma non troppo, 17 aprile del 1944.
Una ferita aperta in quel territorio, dove furono prelevati dalle loro case, con un’azione massiccia e violenta, più di 900 uomini (secondo la testimonianza di Sisto Quaranta che era tra questi) un’azione denominata dai nazisti – "Operazione balena – Unternehmen Walfisch".
"Non fu, come potrebbe sembrare dalla destinazione finale degli uomini deportati, un rastrellamento a solo scopo di recuperare forza lavoro a basso prezzo. Fu certamente, dal momento che vide impegnato la SS Herbert Kappler (il responsabile della Gestapo a Roma) un’operazione politica, tesa a sottrarre aria e linfa alla Resistenza che, nelle periferie e nelle borgate, trovava solidarietà, aiuto, partecipazione, rifugio.

Nel suo libro di memorie, Eitel Moellhausen, console tedesco a Roma, ha scritto che Kappler era rimasto colpito dalla fermezza dei romani e che, di conseguenza, ogni suo atto repressivo doveva essere visto come una vera operazione di guerra nei confronti di una popolazione che aveva aperta ostilità nei confronti dei tedeschi. Ed il Quadraro era un vero, pericoloso nido di vespe.
Un nido sicuro per i GAP, una base di partenza per continue, insistite operazioni di sabotaggio nei confronti delle colonne di uomini e di rifornimenti che i nazisti inviavano al fronte di Anzio e di Cassino"… (Aldo Pavia).
Un territorio che era stato identificato come VIII Zona, durante i nove mesi dell’occupazione nazista (dal 10 settembre 1943 al 4 giugno 1944) quando Roma fu divisa, dai Movimenti della Resistenza, in 8 zone per coordinare meglio la lotta contro i nazifascisti. Per VIII Zona si intendeva quindi il territorio compreso tra le vie Prenestina, Casilina e Tuscolana, comprendente i quartieri Quadraro, Quarticciolo, Prenestino e Tor Pignattara (oggi VI Municipio) Centocelle (oggi VII Municipio) Cinecittà e Don Bosco (oggi X Municipio).

Un ruolo importante nella Resistenza lo svolsero anche i Marescialli dei Carabinieri Floridia e Di Leo, Comandanti delle locali Stazioni del Quadraro e di Cinecittà e membri della Banda diretta dal Gen. Caruso, aderente al Fronte Militare Clandestino, filobadogliano. Una importante funzione di supporto alla Resistenza e di assistenza alla popolazione locale fu svolta anche da Don Gioacchino Rey e da Mons. Desiderio Nobels, Parroci, rispettivamente, della Parrocchia di S. Maria del Buon Consiglio, al Quadraro, e di S. Giuseppe, all’Arco di Travertino.

Molte le manifestazioni legate alla Memoria del Territorio, tra queste un murales, in via dei Lentuli, realizzato dall’artista Basman.

– Lunedì 16 aprile alle ore 17.30 la conferenza al Circolo Bocciofilo Monte del Grano, via Asconio Pediano, 13 – dal titolo: "Il Quadraro ed i valori storico/naturalistici del territorio", a cura dell’Associazione ETICA e del Partito Democratico. Intervengono: Sandro Medici, Presidente X Municipio, Massimo De Simoni, Assessore X Municipio, Aldo Pavia, Vice Presidente ANPI, Carla Guidi autrice del libro “Operazione Balena – Unternehmen Walfisch” sulla testimonianza diretta di Sisto Quaranta e Augusto Gro, Giorgio Giannini su “La Resistenza nell’VIII Zona”, Antimo Palumbo su “Il Quadraro Verde”, con la partecipazione musicale di Matteo Patrone.

– Martedì 17 aprile ore 10 : deposizione delle corone sotto le targhe commemorative a Largo dei Quintili ed al monumento sito nel Parco detto Monte del Grano, oggi "Parco 17 aprile ’44 con Sandro Medici, Presidente X Municipio e Gianmarco Palmieri, Presidente VI Municipio.

– Venerdì 20 aprile ore 18 : C.S.O. Spartaco: dibattito su "Le donne ed il nazismo".

– Sabato 21 aprile ore 11 : presso la storica scuola J.Piaget in via Diana, dibattito su il Rastrellamento al Quadraro. Interverranno: Sandro Medici, Presidente X Municipio; Gianmarco Palmieri, Presidente VI Municipio; Associazione Punto di Svista; CSO Spartaco; rappresentanti istituzionali della Scuola Pisacane; Sisto Quaranta e Carla Guidi, autrice del libro "Operazione balena – Unternehmen Walfisch".

Adotta Abitare A

– Ore 21 sempre di sabato 21 aprile : spettacolo teatrale a cura degli attori/autori del Teatro Valle Occupato, presso il giardino Monte del Grano, oggi Parco 17 aprile ’44.

– Domenica 22 aprile ore 17: spettacolo teatrale a cura degli attori/autori del Teatro Valle Occupato, lungo le vie del quartiere Quadraro Vecchio.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti