Regionali. Ambrosi (PD): Ridurre i costi degli apparati ed i tributi

Enzo Luciani - 6 Febbraio 2013

“In questi anni la Regione Lazio è stata mortificata dalle scelte scellerate operate dalla giunta Polverini. Dissipazione dei fondi pubblici e alterazione delle fuzioni istituzionali, ridotte ad improprie incombenze gestionali, hanno portato la nostra Regione nelle drammatiche condizioni in cui si trova oggi”.

Così in una nota Piero Ambrosi, candidato alla regione Lazio nella lista del Partito Democratico. “Serve sobrietà – ha aggiunto Piero Ambrosi – e la consapevolezza che chi viene eletto in Regione deve mettere il proprio incarico a servizio della comunità. Gli eccessi e gli sfarzi della campagna elettorale, i costi ingiustificati, stridono con l’atteggiamento che in questo momento storico richiede l’amministrazione regionale. Si deve ripartire – ha concluso Ambrosi – da una politica vicina alle persone, che metta al centro la lotta agli sprechi e la riduzione degli aparati per ampliare i servizi sui territori e ridurre tributi e addizionali a carico dei cittadini". 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti