Restringimento carreggiata Flaminia a seguito caduta massi. Messa in sicurezza di un ulteriore tratto del costone

Ciò farà slittare di circa 7 giorni i termini prima indicati per la riapertura di due corsie da 3,0 m ognuna: fine febbraio 2019 - termine lavori: 12 marzo 2019)
Redazione - 27 Febbraio 2019

In riferimento al costone della S.S. n° 3 Flaminia, da cui lo scorso 24 gennaio si sono distaccati alcuni massi, ed ai relativi lavori di messa in sicurezza per i quali è stata ristretta ad una corsia un tratto della carreggiata, riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato del Presidente del Municipio Roma XV Stefano Simonelli.

“Durante la collocazione della rete a contatto, la formazione dei fori e la posa in opera di funi e tiranti, sono state riscontrate da ANAS criticità su nuovo tratto del costone (circa 30 metri).

La messa in sicurezza di quest’ulteriore tratto, dove ANAS già sta lavorando, farà slittare di circa 7 giorni i termini precedentemente indicati (restringimento cantiere con riapertura di due corsie da 3,0 m ognuna: fine febbraio 2019 – termine lavori: 12 marzo 2019).

ANAS ci ha assicurato il massimo impegno delle proprie squadre che devo dire, passando quotidianamente sulla Flaminia, hanno lavorato sin da subito con grande intensità”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti