Riciquattro, un gioco per imparare a riciclare i rifiuti

Presentato il 21 novembre 2011 nel IV Municipio. A Prati Fiscali la raccolta differenziata è al 61,8%
Enzo Luciani - 21 Novembre 2011

“Imparando giocando, è questo il punto di forza del progetto “Prevenire l’ambiente” e del relativo gioco “Riciquattro” presentato dal IV Municipio di Roma Capitale nell’ambito della settima europea dei rifiuti, che supportati dal programma LIFE+ della Commissione europea, è stato riconosciuto a livello europeo come azione virtuosa nell’ambito delle politiche ambientali.
L’iniziativa è stata presenta questa mattina (21 novembre 2011 N.d.r.) nel corso della conferenza stampa al Municipio IV alla presenza del Presidente del IV Municipio Cristiano Bonelli, del Presidente Ama Spa Piergiorgio Benvenuti e del Vicepresidente del Parlamento europeo Roberta Angelilli.

“Un gioco per i bambini simile al ‘gioco dell’oca’, in un percorso di risposte multiple e caselle colorate, ogni giocatore apprenderà comportamenti consapevoli da adottare nella vita quotidiana in tema di rispetto dell’ambiente”, ha spiegato il Presidente Bonelli.
“Questa è una delle tante iniziative che il Municipio più popoloso di Roma ha voluto attuare in tema di politiche ambientali e che sta portando avanti soprattutto nei confronti dei cittadini più giovani. Sul nostro territorio sono presenti 84 strutture scolastiche e vi è quindi una presenza giovanile importante. Inoltre grazie al rapporto diretto che si è instaurato con Ama siamo orgogliosi dei risultati raggiunti nella raccolta differenziata e a dicembre partirà anche il controllo da parte degli agenti accertatori di Ama di chi non fa la differenziata nel quartiere”, ha dichiarato il Minisindaco del IV Municipio.

Nel corso della conferenza stampa sono stati presentati i dati relativi alla differenziata:

“Ama e Municipio IV sono impegnati quotidianamente nella tutela dell’ambiente – ha dichiarato il Presidente di Ama Piergiorgio Benvenuti – questo ha consentito di raggiungere uno straordinario risultato passando da luglio 2010 dal 15% al 61,8% per la differenziata a Prati Fiscali. Questo è stato possibile grazie allo sforzo operativo congiunto del IV Municipio, degli operatori Ama e al contributo fondamentale degli oltre 40mila residenti coinvolti. Un altro record di questo Municipio riguarda i rifiuti ingombranti: con una raccolta pari a 79 tonnellate nelle postazioni mobili Ama in un anno”.

“Nell’ambito della campagna europea sono stati presentati in tutti i 27 Stati Membri 7035 progetti in Italia 960 progetti, nel Lazio 211 progetti, a Roma 66. Un bel risultato per l’Italia che ha presentato quindi il 26% dei progetti e dimostra una sensibilità sempre maggiore su tali temi. Secondo i dati Eurostat nell’UE27 sono stati prodotti circa 513 kg di rifiuti urbani pro capite, e i rifiuti urbani costituiscono il 10% dei rifiuti totali. Per quanto riguarda il riciclo, la percentuale più alta si è registrata in Germania, con il 48% dei rifiuti trattati, per l’Italia il dato è pari al 11%. Nel compostaggio invece il nostro paese è secondo con il 32% preceduto solo dall’Austria”, ha dichiarato il Vicepresidente del Parlamento europeo Roberta Angelilli

Al termine della conferenza stampa il gioco “Riciquattro” è stato simulato in presenza di sessanta bambini della Scuola elementare Don Bosco di Piazza Monte Baldo.

Oltre al Municipio IV anche il Municipio II ha ottenuto lo stesso riconoscimento europeo grazie al progetto “L’Orto delle favole”.
“L’Orto delle favole” è un orto didattico realizzato all’interno della scuola dell’infanzia Giuseppe Mazzini che sarà curato direttamente dai bambini, docenti, personale scolastico, e familiari. In questo modo i piccoli studenti avranno la possibilità di apprendere con facilità tante nozioni legate alla natura e al ciclo della vita.
I progetti “L’Orto delle favole” e “Prevenire l’ambiente”, che hanno potuto contare sul supporto di Ama SpA, sono due progetti innovativi e hanno come protagonisti i bambini, futuri agenti di cambiamento dei comportamenti e delle abitudini della società.

La Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, in programma dal 19 al 27 novembre 2011 in tutta l’Unione europea consiste in una campagna di comunicazione ambientale promossa dall’Unione europea, che ha lo scopo di promuovere, tra i cittadini, una maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente coinvolgendo i livelli nazionali e locali degli Stati membri aderenti.

Adotta Abitare A

“Prevenire l’ambiente” e “L’Orto delle Favole” concorreranno a una premiazione finale che si terrà a giugno 2012 a Parigi nell’ambito della quale saranno premiati i migliori 5 progetti europei.
La Settimana, promossa in Italia dal Comitato promotore nazionale, si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio di CNI Unesco e della Camera dei deputati.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti