Rifiuti: “Comune di Roma non ha più alibi. Si prenda le proprie responsabilità”

Lo dichiara in una nota la Consigliera del Lazio Marta Bonafoni, Capogruppo della Lista Civica Zingaretti
Redazione - 6 Agosto 2020

“Con il nuovo Piano Rifiuti del Lazio non ci sono più alibi e ogni Comune è chiamato a fare la propria parte per garantire la sostenibilità e l’autosufficienza di ciascun ambito territoriale.

La riduzione dei rifiuti e una migliore gestione dell’intero sistema sono i punti cardine del Piano. E’ per questo che anche la città di Roma dovrà dotarsi di un numero di impianti di trattamento e smaltimento adeguato per assicurare la sua autonomia.

Lo stesso obbligo di autosufficienza e impiantistica che varrà per il territorio della Provincia di Roma, come si è stabilito con l’approvazione del subemendamento proposto dall’Assessore Valeriani che ha fatto sintesi di tutte le richieste che sono venute da più parti, pure da una parte dello stesso Movimento 5 Stelle presente in Consiglio Regionale.

Dar Ciriola asporto

È ora che anche la sindaca Raggi si prenda le sue responsabilità per una corretta gestione dell’intero ciclo dei rifiuti capitolini. Roma merita soluzioni concrete, con il Piano Rifiuti viene tracciata una strada, al Comune di Roma non resta che seguirla”.

Lo dichiara in una nota la Consigliera del Lazio Marta Bonafoni, Capogruppo della Lista Civica Zingaretti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti