Rifiuti, Roma: “Dal Rapporto ISPRA ennesima netta bocciatura dell’amministrazione Raggi”

Lo afferma Benvenuti ex Presidente Ama e responsabile della Consulta di F.I.
Redazione - 18 Dicembre 2020

Ennesima netta bocciatura nel trattamento e nella gestione dei rifiuti nella Capitale. A confermare i costanti dati negativi è il rapporto rifiuti urbani edizione 2020 dell’ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale.

E’ quanto dichiara Piergiorgio Benvenuti, ex Presidente di AMA ed ora Responsabile della Consulta Ambiente di Forza Italia a Roma.

“Altro che  la chiusura del ciclo dei rifiuti, l’aumento della percentuale di differenziata e della tariffazione puntuale,  come la Sindaca Raggi aveva garantito in campagna elettorale. Secondo il rapporto ISPRA -prosegue Benvenuti- nel 2019 è aumentato del 69,4% l’uso delle discariche rispetto al precedente anno. I rifiuti della Capitale, che viaggiano su gomma, con un aumento anche dell’inquinamento, per l’80% vengono smaltiti fuori dai confini del Lazio in altre regioni, e 24 mila tonnellate vengono trasferite  sino al Portogallo e alla Germania”.

“La percentuale di differenziata nella Capitale che in passato aveva avuto ogni anno un incremento sostanziale,  ha raggiunto il 47% nel 2019 rispetto al 43,7% dell’anno precedente, ma ben distante dalla media regionale che è del 52,2% e quella dell’Area metropolitana che si attesta  al 51,2%.  Ulteriore dato negativo per la Capitale -prosegue Benvenuti- è l’incremento pro-capite della produzione dei rifiuti che a Roma ha raggiunto i 615,5 chili,  un dato negativo nei confronti  delle altre città italiane, con un incremento costante dal 2015 quando era di  586,9. Un incremento in pratica di 10,3 chili a persona rispetto all’anno precedente e con un differenza rispetto al 2015 di 28,6 chili in più”.

“Nulla è stato fatto per potenziare gli impianti, nessuna nuova isola ecologica, una percentuale di raccolta differenziata che non riesce ad avere un incremento sensibile, non solo, un aumento  della produzione dei rifiuti per ogni cittadino, con un pessimo servizio di pulizia, decoro e spazzamento delle strade. Solamente parole e promesse, da parte dell’amministrazione guidata dalla Sindaca Raggi in questi anni, una ennesima bocciatura – conclude Benvenuti- un danno per l’intera città di Roma e per l’immagine dell’intero Paese”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti