Rifiuto accesso atti in I municipio

Inches denuncia la mancata trasparenza da parte di un dirigente municipale
Enzo Luciani - 28 Novembre 2012
"La mia attività di controllo in materia urbanistica – scrive in una nota il consigliere del II Municipio Massimo Inches – sta facendo venire qualche mal di pancia ai funzionari municipali; infatti il dirigente del Servizio Tecnico del I Municipio mi rifiuta gli atti richiesti su dei lavori di edilizia, che mi sono stati segnalati da cittadini.   Dopo oltre due mesi e mezzo dal mio accesso – prosegue il consigliere, ex funzionario della polizia municipale romana – questo solerte signore scopre che sono stato eletto consigliere nel II Municipio, pensando così di  fermarmi solo perché sarei forestiero. La normativa comunale prevede libero accesso incondizionato in tutti gli uffici comunali e municipali, per i consiglieri, ma non tutti lo sanno.   Poco tempo fa – conclude Inches – ho sporto querela al comandante del II gruppo per omissione in atti d’ufficio, dopo cinque mesi che aspettavo gli atti richiesti.  Forse qualcuno si è accorto che molti documenti che ricevo dalla pubblica amministrazione terminano la corsa a P.le Clodio, presso la Procura della Repubblica, quindi il male minore potrebbe essere non consegnarmeli".     

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti