Rimpasto Giunta Raggi: “Ennesima dimostrazione del fallimento governo a Cinque Stelle”

Nota congiunta di Rachele Mussolini, Giancarlo Righini e Federico Rocca
Redazione - 23 Settembre 2019

«Il rimpasto odierno della giunta Raggi certifica, per l‘ennesima volta, il fallimento del governo pentastellato. La Sindaca cambia quattro assessori dell’esecutivo capitolino, ridistribuisce le deleghe e annuncia, a viva voce, l’avvio di una nuova fase politica, promettendo un’accelerata decisiva per portare a compimento il programma elettorale.

In realtà, anche questa operazione dimostra soltanto l’incapacità e l’inadeguatezza dei cinque stelle, che hanno gettato la città nel caos più totale, soprattutto in settori cruciali come i lavori pubblici e i trasporti.

Come FdI, fin dall’inizio, abbiamo denunciato e combattuto l’incompetenza della giunta Raggi e oggi possiamo dire di aver avuto ragione: questo cambio di poltrone è la prova provata che chi era stato scelto per ricoprire determinati incarichi non ne era assolutamente all’altezza.

Crediamo siamo arrivato il momento per la Sindaca di prendere atto dei ripetuti fallimenti che hanno caratterizzato il suo mandato e dimettersi. Solo in questo modo, infatti, la città potrà finalmente tornare in mano a chi è realmente in grado di amministrarla».

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale, Giancarlo Righini, consigliere regionale di FdI, e Federico Rocca, responsabile Enti Locali FdI.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti