Dar Ciriola asporto

Rinasce il parco di Tor Sapienza, adesso però deve crescere bene

di Moreno Argentieri - 3 Agosto 2012

Una inaugurazione che è giunta inaspettata.

Erano in molti ad avere dubbi sulla data, si dava quasi per certo che aver scelto il primo Agosto si sarebbe rivelato un flop clamoroso. Ma sia l’impresa SEGI che ha realizzato l’impianto che la progettista arch. M. C. Tullio non se la sono sentito di lasciare ancora chiuso l’unico spazio pubblico presente nel quartiere di Tor Sapienza e sostenuti dal presidente Mastrantonio e dalla Giunta municipale hanno fatto in modo che la data fosse rispettata.

"A noi – ha detto il presidente Mastrantonio – non interessava una inaugurazione di facciata, volevamo e siamo riusciti ad ottenere un evento apprezzato da centinaia di cittadini di Tor Sapienza e non solo. Approfitto dell’ospitalità di Abitare A, per ringraziare pubblicamente la Soc. Zero Caffè di via di Tor Sapienza e i sui dinamici proprietari che hanno offerto l’intero pomeriggio coadiuvati da una marea di ragazzi che si sono prodigati nell’organizzazione, nel servizio e nel buffet. Ho anche disposto una ordinanza presidenziale con la quale ho affidato ai titolari della società Zero il controllo dell’impianto, compresa ovviamente l’apertura e chiusura, fino all’espletamento dell’iter procedurale che metterà a bando pubblico la concessione di un chiosco all’interno del parco. Un servizio che faranno gratuitamente e in regime volontaristico, visto anche che non abbiamo fondi per assicurarci modalità diverse".

All’evento sono intervenute oltre 400 cittadini e un numero imprecisato di bambini i quali sono letteralmente impazziti di gioia utilizzando per la prima volta tutti i nuovissimi giochi installati. Ovviamente, come era prevedibile, la parte del leone l’ha fatta il gioco della teleferica che offre ai bambini di percorrere circa 20 metri sospesi dal suolo e in assoluta sicurezza la sensazione di volare.

Presenti all’inaugurazione anche una quindicina di cani che, accompagnati dai propri padroni, hanno potuto saggiare, in assoluta sicurezza, una vasta area a loro disposizione che dovrà ora essere completata con l’installazione di una fontana con il ricambio automatico dell’acqua, cestini, panchine e magari (visto lo spazio) anche qualche gioco dove far giocare e allenare gli amici a quattro zampe.

L’assessore all’ambiente Moriconi ha precisato che tutti gli spazi riservati ai bambini saranno off limits per gli animali.

Presenti all’inaugurazione anche i consiglieri muniucipali Figliomeni, Paoletti, Platania, Giuliani, Pietrosanti e il presidente della Commissione Ambiente Tesoro, oltre ai responsabile della Coop. Agricola Capodarco e Coop. Coraggio che già operano presso gli orti sociali realizzati nel parco Alessandrino e che daranno il loro contributo per avviare la fase che consentirà di assegnare gli oltre 20 orti realizzati nel parco ad altrettanti cittadini che da ieri fino al 10 settembre prossimo potranno presentare la relativa domanda presso il servizio protocollo di via Prenestina, 510.

Sulla scacchiera gigante c’è stata l’esibizione degli iscritti all’associazione scacchistica di Centocelle e sulla pista dalle 20,30 fino a dopo la mezzanotte si sono esibite un centinaio di coppie di Tango che hanno potuto ballare a margine del concerto dal vivo organizzato dall’associazione Tangheria.

Adotta Abitare A

Una bella e fantastica serata a cui speriamo ne seguano tantissime altre in quanto a nostro avviso l’impianto ha dimostrato (anche grazie a chi ha organizzato l’evento) di potersi trasformare in un esclusivo punto di riferimento e socializzazione per i residenti di Tor Sapienza e questa è anche l’opinione delle tante associazioni che hanno lavorato alla realizzazione del progetto, Tiziana Rio e la sua associazione L’Abbraccio su tutte.

A voler cercare il pelo nell’uovo potremmo dire che servirebbe qualche gioco per bambini in più e qualcosa che sia gradito a ragazzi e ragazze a cui, data anche l’età, non piace più giocare a campana o andare sullo scivolo. La palla passa al Municipio e al suo presidente.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti