Riqualificata area degradata a Fontana Candida

Benvenuti: "ripristinato decoro in un’area soggetta a fenomeni di degrado e scarico abusivo di rifiuti ingombranti"
Enzo Luciani - 12 Ottobre 2012

Questa mattina, 12 ottobre, l’Unità bonifica discariche di Ama ha portato a termine la riqualificazione di un’area degradata nel comprensorio di Fontana Candida in via Degas, nel territorio dell’VIII municipio.  Sono stati impegnati sul posto 8 operatori, supportati da 2 autocarri con cassone scarrabile, 1 escavatore con braccio a ragno, 1 bobcat cingolato. Sono stati effettuati anche interventi di diserbo meccanico con l’ausilio di decespugliatori.  

L’operazione, svolta in sinergia con il locale gruppo di Polizia di Roma Capitale, è stata disposta dall’Ufficio Coordinamento Politiche per la Sicurezza di Roma Capitale.  Per il Presidente di Ama, Piergiorgio Benvenuti, “E’ stato ripristinato il giusto decoro in un’area soggetta a fenomeni di degrado e scarico abusivo di rifiuti ingombranti. Grazie all’intervento dell’azienda sono state rimosse e avviate a corretto smaltimento circa 50 tonnellate di rifiuti vari. Operazioni di questo tipo rientrano nelle attività che Ama svolge ogni giorno, oltre l’ordinario, per garantire l’igiene e il decoro in città. Negli ultimi 2 anni l’Azienda ha intensificato le attività di bonifica delle discariche abusive e, grazie all’utilizzo del sistema satellitare RAD (Rilevazione Aree Degrado) sono stati già effettuati oltre 1.900 interventi su tutto il territorio comunale.

Voglio ricordare – conclude Benvenuti – che domenica 14 si svolgerà l’ottavo appuntamento dell’anno dell’iniziativa Ama – TgR Lazio ‘Il tuo quartiere non è una discarica’, che permetterà ai cittadini dei Municipi dispari della città di disfarsi gratuitamente e comodamente dei propri rifiuti ingombranti e Raee”.  Domenica 14 ottobre alle ore 10.30 il Presidente, Piergiorgio Benvenuti, sarà presente presso il centro di Raccolta “Corviale” (via Arturo Martini, Municipio XV) in occasione dell’iniziativa “Il tuo quartiere non è una discarica”. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti