Riqualificazione della “gay street”

Definiti i primi interventi per la messa in sicurezza di via di San Giovanni in Laterano
Enzo Luciani - 2 Settembre 2009

«Sono molto soddisfatto dei risultati che abbiamo raggiunto nella prima riunione del gruppo di lavoro per mettere in sicurezza via di San Giovanni in Laterano che si è svolta questa mattina e che avevamo concordato venerdì scorso. L’incontro è stato molto utile e verrà ripetuto nei prossimi giorni anche per verificare l’efficacia dei provvedimenti adottati, a partire dalla mini ztl del tratto da via Ostilia fino a piazza del Colosseo».
È quanto dichiara il delegato per il Centro storico del sindaco Alemanno, Dino Gasperini, al termine della riunione con il presidente di Arcigay Roma, Fabrizio Marrazzo, a cui erano presenti anche il delegato capitoino per la Sicurezza, Giorgio Ciardi, e rappresentanti della Sovrintendenza comunale, della Polizia Municipale, del Servizio Giardini e dell’Ufficio Città Storica.
«Nell’esprimere solidarietà alla comunità omosessuale di Roma per l’atto di violenza di ieri sera – spiega Gasperini – il Campidoglio continua a mettere in campo azioni amministratie che migliorano le condizioni di sicurezza e che sono occasione di riqualificazione per la zona».
In particolare questa mattina è stato decisa la limitazione del traffico dalle 23 alle 3: una mini ztl che consentirà l’ingresso e la sosta dei soli residenti. Inoltre è stata concordata l’istallazione di fioriere su tutti i marciapiedi circostanti per evitare la sosta delle auto; lo spostamento dei cassonetti per motivi di sicurezza; l’ampliamento dei marciapiedi con l’estensione del progetto già redatto dall’Ufficio Città Storica; l’aumento della vigilanza da parte della Polizia Municipale. Infine è stato trovato l’accordo con gli esercenti dei locali della zona per una vigilanza privata a loro carico, con conseguenti sgravi del Comune sul canone di occupazione di suolo pubblico.
«Questi – conclude Gasperini – sono solo alcuni degli interventi che adotteremo nell’immediato per aumentare la sicurezza del tratto finale di via San Giovanni in Laterno. Gli interventi di riqualificazione proseguiranno nel medio e lungo periodo su tutta la via».


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti