Riscaldamento scuole: Campidoglio, criticità nel 6% degli impianti

Restano da risolvere 7 situazioni con problematiche strutturali
Redazione - 10 Gennaio 2017

Su un totale di 1.124 impianti termici nelle scuole di competenza di Roma Capitale, si sono complessivamente verificati 62 malfunzionamenti o mancati avvii, pari a circa il 6% del totale degli impianti a servizio degli edifici scolastici. Su circa 20 di questi si è già intervenuti nella giornata di domenica 8 gennaio 2017. I restanti malfunzionamenti si sono verificati nella mattinata del 9 gennaio e sono stati tutti risolti ad eccezione di 7 situazioni più problematiche. È quanto rende noto il Campidoglio sulla base dei dati rilevati dal Dipartimento Sviluppo infrastrutture e manutenzione urbana (Simu).

Per i 7 malfunzionamenti non ancora risolti gli interventi sono attualmente in corso: 5 riguardano perdite idriche all’interno dell’edificio (Via Marzabotto, Largo Dino Buzzati, Via Libero Leonardi, Via Gesù e Maria, Viale Adriatico 140); 1 riguarda una centrale termica allagata (Via dell’Idroscalo); 1 riguarda l’inadeguatezza dell’alimentazione elettrica (problemi Acea in Via Benedetto Croce).

Gli impianti degli edifici scolastici di Via Concesio e Via Mengotti, per i quali nella giornata del 9 gennaio era stata lamentata un’accensione di poche ore, oggi risultano attivati secondo il normale orario (dalle ore 5.00 alle ore 16.00). Un percentuale di impianti inferiore al 10%, per vetustà o ragioni varie, non è stata attivabile da remoto alle ore 5.00, ma tale inconveniente dovrebbe non ripresentarsi nelle giornate future o eventualmente ripresentarsi in percentuale inferiore.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti