Categorie: Sport
Municipi:

Roma 5 Palermo 0

Nelle pagelle di Gianluigi Polcaro, Salah 8 e Szczesny, Digne e Florenzi 6

ROMA-PALERMO, 5-0 LE PAGELLE  di Gianluigi Polcaro

Roma:

Szczesny 6: Assiste a una bella gara

Maicon 6,5: Regge bene fino alla sostituzione. Non ha particolari pressioni dalle sue parti e può spingere con classe e creare situazioni

(dal 78′ Strootman) 6: Al rientro dopo 13 mesi dal 2’ infortunio. La “lavatrice” si ripresenta con la solita personalità, in attesa della migliore condizione

Strootman

Manolas 7: Solito muro difensivo, è una garanzia e abbastanza presto gli attaccanti siciliani si arrendono

Rüdiger 6,5: Anche per lui pochi pericoli che riesce a gestire dignitosamente

Digne 6: Ci si aspettava molto di più da, anche perché con un Palermo così arrendevole il francese avrebbe potuto osare di più

Keita 6,5: Buona gara, sempre ai ritmi blandi che ormai lo contraddistinguono. Rimette ordine e segna il bel gol del 2 a 0

Nainggolan 7: Copre bene il “professore” e fa ripartire la squadra in velocità. È il motorino e l’anima della squadra. Straripante nel finale quando da una sua accelerata, lanciandosi di tacco, innesca l’azione che porta alla seconda splendida rete di Salah

Florenzi 6: Ritorna sulla fascia da esterno alto, con licenza di coprire a centrocampo. Non è particolarmente brillante, forse risente molto della gara fatta contro il Real Madrid

Salah 8: E’ la sua serata. Sin dai primi minuti i suoi guizzi mettono in crisi la difesa palermitana. Due gol da cecchino vero, ma soprattutto il secondo che è di pregevole classe e abilità. Fa la differenza

Salah esulta

(dall’86’ Perotti) 6,5: Sua la pennellata con cui regala l’assist per il gol di Dzeko del 5 a 0

Pjanic 6,5: Ha maggiori spazi sia per l’assetto del Palermo, che per la posizione da trequartista. Va bene l’assist per il primo gol di Dzeko e bene anche la punizione con cui prende il palo, ma serve maggior continuità e precisione per essere un leader

(dal 72′ Iago Falque) s.v.

Dzeko 6,5: Sbaglia un gol a porta vuota facile facile, ma riesce a riprendersi subito dall’inferno con un bel gol dopo un ottimo controllo di testa. Reagisce durante la gara con un buon dialogo con i compagni anche se non è straordinario. Segna di testa la rete del 5 a 0

Dzeko

All.: Spalletti 6,5: Partita senza storia, il mister ha la possibilità di provare nuove posizioni e far ricalcare il campo al rientrante Strootman. Ma è senza storia anche perché pesa l’assenza della “storia della Roma”: Francesco Totti. Spalletti si è preso la responsabilità, dopo le dichiarazioni del capitano al Tg1, di estrometterlo dal ritiro e dalle convocazioni. Vedremo le prossime mosse per un possibile riavvicinamento

Palermo: Alastra 5; Struna 4,5, Gonzalez 5, Andelkovic 5; Morganella 5, Hiljemark 5, Brugman 4,5 (dal 57′ Trajkovski 5), Jajalo 5, Pezzella 5,5; Vazquez 5 (dal 67′ Maresca 6); Gilardino 5 (dal 72′ Djurdjevic 5,5). All.: Iachini 5,5

Arbitro: Giacomelli 6: Cambia in corso la decisione sul rigore a favore di Nainngolan, fischiando punizione per i rosanero. Restano dei dubbi, per il resto normale amministrazione.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati