Roma-Barcellona 1-1, buona la prima

Convincente esordio in Champions, con in più la perla di Florenzi
di Marco Maestà - 17 Settembre 2015

La Roma inaugura la Champions 2015-16 con una prestazione sopra le righe, tale da annullare il gap tecnico con i Campioni d’Europa in carica. La truppa di Garcia, dopo essere andata sotto con un gol di Suarez in fuorigioco, non perde né equilibrio né lucidità e grazie alla magia di Florenzi, strappa un pareggio che sa di vittoria.

Lo spartito tattico della gara è presto chiaro, Il Barcellona tiene la palla e cerca di innescare il tridente d’attacco con fraseggi stretti e veloci, la Roma si difende con ordine ed appena può riparte in contropiede con la velocità di Salah e le sponde di Dzeko. Messi e compagni sembrano voler controllare il gioco, ma ogni volta che accelerano creano apprensione alla difesa avversaria.
Al 21′ l’azione che genera il gol ospite, è viziata da un fallo di Messi su Digne, sullo sviluppo dell’azione Suarez è in leggero fuorigioco, ma l’arbitro non se ne avvede e l’uruguaiano sigla il gol del vantaggio.

I giallorossi non si scompongono e continuano a lottare su ogni pallone.
Il Barca forse ha il demerito di credere che la partita sia già vinta e non affonda mai il colpo decisivo.
Al 31′ sullo sviluppo di un’azione di rimessa, Florenzi vede il portiere fuori dai pali e con un tiro impossibile da metà campo, tutto spostato sull’asse di destra, trova il pallonetto che fa esplodere lo stadio.

Foto Mezzelani Gmt

Foto Mezzelani Gmt

Soccer: Champions League; Roma-BarcelonaLa Roma è in estasi ed il Barcellona sembra non credere ai propri occhi. Nella ripresa ricomincia il predominio ospite con un possesso di palla continuo, ma gli uomini di Luis Enrique non trovano mai il guizzo decisivo per il raddoppio e l’intensità dei romanisti, che lottano su ogni pallone fino al 95′, crea i presupposti per il pareggio che sa d’impresa.

L’Olimpico celebra l’esordio stagionale in Europa con un pareggio, i giallorossi annullano i più forti di tutti e la Roma può guardare al cammino in Champions con grande ottimismo.

ROMA (4-3-3): Szczesny (48’ De Sanctis); Florenzi (84’ Torosidis), Manolas, Rüdiger, Digne; Keita, De Rossi, Nainggolan; Salah, Dzeko, Iago Falque (81’ Iturbe). A disp: Maicon, Vainqueur, Gervinho, Totti. All. Rudi Garcia

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen 5,5; Sergi Roberto 6, Pique 6,5, Mathieu 6,5, Jordi Alba 5,5; Rakitic 6 (61’ Rafinha sv, 65’ Mascherano), Busquets 6, Iniesta; Messi 6, Suarez 6,5, Neymar 5. A disp.: Masip, Adriano, Bartra, Munir, Sandro. All. Luis Enrique

Arbitro: Kuipers

Ammoniti: Nainggolan, Piqué

Reti: 21’ Suarez, 31’ Florenzi


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti