Roma dichiara guerra ai chewingum

Altissimi i costi per rimuoverli da terra
A.M. - 16 Settembre 2011

Gli effetti delle gomme da masticare spiaccicate per le vie della capitale sono devastanti. Difficilissimo rimuoverle per gli operatori ecologici che prima devono ammorbidire l’area e poi utilizzare una spatola. Figuriamoci sui grandi numeri di una città come Roma che per consumo batte tutti. Trecentomila gomme vengono masticate in un giorno, di queste, 15000 finiscono per terra. Il risultato è che ripulire la città dalle gomme alla capitale costa un euro l’una, pari a 15.000 euro al giorno. Roma continua ad esserne invasa nonostante la sanzione prevista di 50 euro per chi le butta a terra. Senza condiserare, poi, che queste per dissolversi completamente hanno bisogno di 5 anni.

Ecco così arrivare dallo Yucatan un chewingum con una ricetta originale: la Chicza. Da poco in commercio in Italia, è una gomma da masticare biodegradabile a base vegetale, e viene restituita alla terra in un paio di mesi. Un’ottima soluzione per l’ambiente e per le tasche (sempre al verve n.d.r) dell’amministrazione. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti