Roma, FDI: “M5S mette bavaglio a opposizioni su discussione Partecipate

Lo dichiarano gli esponenti di Fratelli d'Italia, Andrea De Priamo, Francesco Figliomeni, Lavinia Mennuni e Rachele Mussolini della lista civica "Con Giorgia"
Redazione - 2 Gennaio 2020

“La schizofrenia grillina oggi ha raggiunto l’apice in Aula Giulio Cesare con il M5S che ha presentato la “tagliola” all’inizio della seduta contro le opposizioni non consentendo il dibattito sull’ennesima finta razionalizzazione delle società partecipate costringendo Fratelli d’Italia a chiedere l’intervento del Prefetto per garantire il rispetto delle prerogative dei Consiglieri. Eppure quasi tre anni fa la Raggi e l’allora assessore Massimo Colomban annunciavano trionfalmente che a breve avrebbero tagliato le società partecipate di Roma Capitale, che quindi sarebbero passate da 31 a 11 con conseguente risparmio iniziale per i romani di ben 90 milioni di euro.

“Nulla di più falso se, in tutto questo tempo, nulla è stato fatto e, oltre agli annunci ad effetto, restano in piedi tutte le società che però sono aggravate da tantissimi contenziosi che rendono difficoltose la loro cessione e liquidazione, con procedure appesantite dalle scellerate politiche grilline che comunque hanno comportato un aumento dei costi a cui occorre aggiungere i numerosi cambi di Amministratori che hanno sicuramente contribuito a creare destabilizzazione ed assenza di programmazione. Se Raggi e compagni, proseguendo nel disastro iniziato da Marino, pensavano di propinare durante le feste un altro bluff ai romani con la finta razionalizzazione delle società partecipate possiamo dire che sono stati smascherati poiché, grazie alla nostra durissima opposizione, Fratelli d’Italia ha dimostrato che il M5S non solo non ha ceduto nè liquidato le società come aveva promesso, bensì sta continuando negli sperperi con anche il rischio di licenziamenti per i lavoratori oltre che servizi pessimi per la collettività per colpa di assurde scelte politiche”.

È quanto dichiarano gli esponenti di Fratelli d’Italia, Andrea De Priamo, capogruppo, e i consiglieri Francesco Figliomeni e Lavinia Mennuni nonché Rachele Mussolini della lista civica “Con Giorgia”.

Fresco Market
Fresco Market

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti