Roma, Figliomeni (FDI): “Un errore le aperture scaglionate dei negozi”

Redazione - 12 Maggio 2020

“Da settimane stiamo denunciando la grave situazione economica in cui versano le attività commerciali, dopo due mesi di chiusura e senza nessun aiuto dalle Istituzioni. Non comprendiamo quindi la scelta operata per questa fase 2 da parte della Giunta Raggi che, con l’ordinanza n.91 del 7 maggio 2020, valida fino al 21 giugno, prevede delle aperture scaglionate in base alla tipologia dell’esercizio.

“A parte la confusione che ciò creerà nei cittadini che dovranno destreggiarsi tra orari di apertura e chiusura dei vari settori, non si tiene conto che in questo modo non si favorisce la ripresa del tessuto produttivo, ma al contrario la si penalizza. Chiediamo alla giunta grillina di rivedere questa ordinanza, attivando immediatamente un tavolo di concertazione con le associazioni di settore al fine di andare incontro alle loro esigenze e di conseguenza anche a quelle dei cittadini, che avendo ripreso il lavoro fisicamente negli uffici, non avranno più tanto tempo a disposizione per poter fare i propri acquisti”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti