Roma-Fiumicino, cadavere vicino ai binari

Vittima un dominicano, travolto da un treno nei pressi della stazione di Villa Bonelli
di Marco Rollero - 15 Febbraio 2011

Ritardi e cancellazioni di treni nella mattinata di Ieri Lunedì 14 Febbraio 2011, sulla linea regionale Orte-Fiumicino aeroporto per il rinvenimento di un cadavere. A quanto si è appreso al Terminal ferroviario del Leonardo da Vinci, il cadavere sarebbe stato trovato intorno alle 7 nei pressi della stazione Villa Bonelli. Della vicenda si starebbe occupando la Polfer di Roma Ostiense.

Pesanti le ripercussioni sull’intera linea su cui viaggiano sia i treni diretti del ‘Leonardo express’ sia i metropolitani che effettuano fermate intermedie. Soppressioni di corse e ritardi, che in alcuni casi hanno superato anche i 60 minuti, si sono registrati fin dalle prime ore della mattinata di ieri. Coinvolti sia i pendolari, per lo più lavoratori aeroportuali, sia passeggeri diretti in aeroporto per prendere l’aereo.

Il cadavere è stato trovato nei pressi della stazione ferroviaria di Roma Villa Bonelli, in zona Magliana. Si tratterebbe del corpo di un uomo di 45 anni, di origini dominicane, probabilmente investito da un treno. Sul posto è intervenuta la polizia ferroviaria. Le Ferrovie dello Stato hanno poi precisato che il collegamento Leonardo Express venisse effettuato sul percorso alternativo via Maccarese. I treni comunque si sono limitati a Roma Ostiense, su un solo binario con un collegamento ogni ora.
 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti