Roma: partito il Piano Caldo 2011

L’Assessore Belviso avvia il programma di azioni e servizi di prevenzione e assistenza per gli anziani della capitale
di Alessia Ciccotti - 7 Luglio 2011

Consegna di medicinali a domicilio, priorità nelle file al supermercato e in farmacia e bici-ambulanze nei parchi: queste le principali iniziative previste dal Piano Caldo 2011 per gli anziani di Roma, approvato nei giorni scorsi in Campidoglio dall’assessore alle Politiche Sociali Sveva Belviso, con il presidente della Commissione Politiche sociali, Giordano Tredicine, i presidenti dei 19 Municipi della capitale e i rappresentanti delle cinque Asl locali. Il piano è scattato il 1° luglio e andrà avanti anche per tutto il mese di agosto.

Tra le novità di questa stagione la campagna “anti-coccolone” realizzata in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, che punta a prevenire il collasso cardiocircolatorio. Nell’ambito di tale iniziativa, sabato 16 luglio in una piazza di ciascun Municipio si svolgerà una giornata di misurazione della pressione. Nelle due settimane successive la stessa iniziativa si terrà nei 145 centri anziani della città.
Sempre grazie alla Croce Rossa anche per l’estate 2011 viene riproposto il servizio CriInBici, in cui un volontario qualificato e specificatamente formato, dotato di defibrillatore e attrezzatura di primo soccorso, girerà in mountain bike nei parchi pubblici ad alta frequentazione o difficili da raggiungere dalle ambulanze o da altri mezzi a motore.

Il Piano Caldo prevede inoltre una serie di servizi di assistenza sanitaria, garantiti da cinque protocolli con le Asl, la Cri e Pronto Nonno, tra cui: la possibilità di prenotare visite mediche nelle ore meno calde, la consegna di medicinali direttamente a casa, telefonate che informano sull’eventuale aumento delle temperature nei giorni immediatamente successivi, niente dimissioni di pazienti a rischio nelle ore e nei giorni di forte caldo.

La Protezione Civile, si occuperà invece di diffondere ogni giorno i Bollettini del Caldo che verranno poi rilanciati da Campidoglio e Asl.

Non mancheranno infine attività per lo svago e il relax dei nostri anziani che al mattino potranno cominciare con il risveglio muscolare e la ginnastica dolce nei parchi di ogni Municipio, gratuitamente; la sera, invece, a partire dal 21 luglio, potranno spostarsi nelle ville storiche di Roma per assistere, sempre a costo zero, a spettacoli musicali.

Tutte le informazioni sui servizi e le attività previste dal Piano Caldo 2011 sono disponibili sul sito del Comune di Roma.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti